Semifreddo – Cheesecake al cioccolato e pistacchi

Prima di partire dovevo far fuori alcune cose che sostavano in dispensa in attesa di essere consumate, una di queste era un avanzo di cannoli siciliani, dono sempre della mia amica Carmela. Visto che comunque almeno per il calendario dovrebbe essere estate ho pensato di farci una Cheesecake. Avevo anche del cioccolato e dei pistacchi ma anche della panna congelata che non volevo buttare e quindi …. Che Cheesecake al cioccolato e pistacchi sia! 049Ingredienti:

300 gr di croste per cannoli (potete anche usare dei biscotti che girano sempre in dispensa)

100 gr di burro fuso

1 cucchiaio di miele

600 gr di panna (quella da montare)

230 gr di cioccolato cremino

150 gr di cioccolato fondente

10 gr di colla di pesce

Pistacchi in granella per decorare

Procedimento:

Ho prima di tutto tritato le croste dei cannoli e unito al burro scolto e al miele. ho compattato tutto e messo in una teglia dai bordi apribili, rivestita di carta forno. Ho messo in frigo a raffreddare. Chees cake al cioccolato Quindi ho messo in ammollo la colla di pesce e messo sul fuoco la panna. Ho scolato e strizzato la colla di pesce e messa dentro la panna bollente. Ho aggiunto anche il cioccolato cremino (non so da quanto tempo ce l’avevo in dispensa). Quando si è un pochino raffreddato ho messo circa 2/3 di questo composto sopra la base della cheesecake, sopra ho sparso un pochino di granella di pistacchio di Bronte. Nel resto della panna con dentro il cremino ho aggiunto il cioccolato fondente e messo in una teglia leggermente più piccola, anche questa rivestita di carta forno. Chees cake al cioccolato1Ho fatto ben raffreddare e poi messo in frigo entrambi. il giorno dopo ho assemblato la mia Cheesecake, decorato un pochino i bordi con i rebbi di una forchetta e spolverato di granella di pistacchio. Buonissima!

050Chees cake al cioccolato2 064

Diario di Funchal – 12 luglio

La notte scorsa (si, perché quando ho scritto l’ultimo post era notte) vi dicevo che sono stata ad assistere ad una trasmissione televisiva. Siccome avevo molto sonno non mi sono soffermata su un particolare che mi ha colpito e che voglio raccontare anche a voi. Il presentatore (e per la verità anche gli ospiti) erano vestiti in maniera semplicissima con nessuna attenzione all’accostamento di colori su quanto indossavano. Vestiti semplici, da “mercato” e notavo la differenza con i programmi televisivi in Italia, dove invece sono tutti eleganti e patinati … Il presentatore indossava un paio di jeans, mezzi sgualciti, una maglietta a mezze maniche rosse con le scritte dietro e un paio di scarponcini leggeri marroni. C’era una cantante, come ospite, che indossava un paio di leggins bianchi e una canottiera verde … insomma questa cosa mi ha colpito. Qui le persone vestono tutte in maniera molto semplice. Certo ci sono anche le persone eleganti ma non sono la maggioranza.

Oggi qui è stata una giornata con le nuvole, la prima da quando sono a Funchal. Immagino che sulle montagne abbia piovuto. Le persone, siccome c’erano 22/23 gradi, portavano giacche leggere o magliette con le maniche lunghe. Mi è venuto da ridere … probabilmente per loro era freddo. Io vado in giro con i miei vestitini estivi e le mie ciabattine eleganti da signora 🙂  Credo che per i loro standard mi trovino elegante, perché le persone che frequentano il Centro comunitario mi dicono sempre che gli piacciono i miei vestiti.

A mezzogiorno abbiamo mangiato cucina portoghese, un salmone ragazzi … mai mangiato un salmone così buono! Peccato che mi sono ricordata di fare la foto solo quando ormai ne avevo divorato metà! La prossima volta lo fotografo, promesso. 😉 Ho chiesto come era fatto, semplicissimo; si mettono le fette di salmone in una teglia, sopra si mette dell’origano, dell’olio e si inforna, semplicissimo! Qua lo pescano il salmone, forse è per questo che era così buono. Ad accompagnare il Salmone c’era la Pipinella (che è una verdura che sembra una zucchina tonda ma ha un altro sapore), è questa davanti all’insalata 015l’immancabile riso, aromatizzato con aglio e prezzemolo (che naturalmente non ho mangiato), le patatine al forno, le pannocchie bollite e le patate americane. Non pensate che le patate americane siano come dessert perché le salano e le usano come contorno.

Anche oggi ho preparato della pasta all’uovo per le lasagne per il ristorante. Questa volta ho impastato la bellezza di 30 uova con 3 kg di farina! Un anti stress pazzesco, avete presente quanto è grande una massa di 30 uova? E domani si replica. Penso che domani potrò finalmente stare a casa, così mi farò un bel dolce per la colazione.

13 luglio
Finalmente un week end rilassante. Ci siamo alzati tardi e ce la siamo presa comoda sia sabato che domenica; a parte l’impasto della pasta all’uovo (che ho fatto sempre a mano con 30 uova) mio marito mi ha cambiato la spina del bimby e ho fatto una bella torta per la colazione, con mele e banane. Ve la posterò nei prossimi giorni. Con mia cognata ne abbiamo approfittato per sistemare casa e lavare un po’ di biancheria. Qui c’è sempre bel tempo e le temperature sono ottime, in un attimo si asciuga la biancheria; non so le lavatrici che abbiamo fatto e asciugato!

Oggi è l’ultimo giorno che i ragazzi lavorano all’Expo, chissà a che ora arriveranno stanotte. E’ stata una bella esperienza, mio marito sta prendendo confidenza con il portoghese. Stasera siamo state lì buona parte della serata e l’ho visto che prendeva le comande in portoghese, sono tanto orgogliosa di lui! Speriamo che questo lavoro ne porti dell’altro … io sono fiduciosa.

Stamattina siamo stati a vedere un posto potenzialmente bellissimo. Dico potenzialmente perché è in pessime condizioni e se avessimo la possibilità economica di sistemarlo sarebbe davvero perfetto. Vogliono solo 300 euro al mese di affito ed è enorme. Si trova in cima al Miradoro, che sarebbe la zona panoramica di Funchal. Un posto dove si fermano i bus turistici e tutti scendono per ammirare il panorama. E’ talmente grande che si potrebbe anche fare la nostra casetta … C’è il locale, un giardinetto davanti dove mettere dei tavoli, una veranda coperta dove ci starebbero una 50ina di tavoli ancora, bagni e un terrazzo enorme sopra. Peccato che è tutto distrutto!! Per questo che costa così poco di affitto …. niente, purtroppo è da scartare. Fa niente, la ricerca continua. Settimana prossima devo andare a parlare con un amico di mia cognata per capire se si può fare insieme un laboratorio, nella loro taverna.

Domani devo preparare la torta per il compleanno di mio marito. Martedì compiono gli anni marito e figlia. Si, sono nati lo stesso giorno 🙂 Peccato che quest’anno non sarò a festeggiare il compleanno con la mia bambina, so già che sarà una giornata triste per me. Buon inizio di settimana a tutti e …

Viva l’Italia

Print Friendly, PDF & Email

30 pensieri su “Semifreddo – Cheesecake al cioccolato e pistacchi”

  1. Avatar

    Buon inizio settimana amica..ho letto da me che hai qualche problema nel lasciarmi i commenti..ahahaha..blogger se li mangia..ogni tanto impazzisce..leggere i tuoi racconti mi piace, e mi fa vedere quello che fai e come lo stai vivendo..francamente, credo che qui in Italia ci siamo tutti montati un po’ la testa. Siamo molto più concentrati sulle apparenze anziché sulla sostanza..e quindi, che ben vengano società e realtà in cui è ancora l’essenziale a contare ! Buonissima la tua torta..molto originale..brava la mia amica ! Ti bacio. <3

    1. ipasticciditerry

      Sai che me ne sto rendendo conto ogni giorno che passa? Stando in Italia non me ne rendevo conto ma hai ragione, l’apparenza vale più della sostanza ma non è così!!! Si vive bene anche con le cose semplici e non artefatte. Sono contenta ti piaccia il mio diario. Grazie amica mia, un bacione!

  2. Avatar

    Dai tesoro, sono sicura che troverai un posto incantevole x realizzare i tuoi sogni ^_^ Intanto sono felice di sapere che tutto stia andando bene, il tuo entusiasmo è contagioso ^_^
    Buon inizio settimana cara <3
    ps: la torta del riciclo è davvero divina..slurp 😛

    1. ipasticciditerry

      Grazie Consu. Sai che continuano a dirmelo anche qua che il mio entusiasmo è contagioso? Deve essere vero 🙂 La vita è bella anche se faticosa e non bisogna sprecarla con inutili paturnie, questo credo. Un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Grazie Piero, anche questa è passata 😉 Speriamo di riuscire a relaizzare qualcosa di buono, noi ci crediamo. A presto allora con le pagine del mio diario.

  3. Avatar

    Va be’ sul dolce terry non dico niente, amo la cheese cake, se c’è anche il cioccolato, una goduria! auguroni a tuo marito e non essere troppo triste per non essere con la tua bimba, so che è più facile a dirsi che a farsi! mi sta venendo una voglia di venire a trovarti, mi sembra di conoscere un po’ di isola grazie a te! un abbraccione

    1. ipasticciditerry

      Vieni Lilli, l’isola è meravigliosa e merita davvero. Grazie tesoro, è passata. Sono riuscita a superare la malinconia della lontananza. Un abbraccione anche a te

  4. Avatar

    mi piace venire a leggere i tuoi post Terry, mi piace leggere il diaro di bordo. e non te la prendere, troverete il posto giusto presto presto!
    il salmone se lo pescano? chissà che bontà davvero!
    ti abbraccio e aspetto il prossimo aggiornamento con ansia!
    Sandra

    1. ipasticciditerry

      Grazie tesoro, vedo che quando posto un nuovo articolo ci sono tante visite, anche se non commentano vedo che la rubrica è seguita. Però tu un salutino lasciamelo sempre che ne ho bisogno ♥ Beh se me lo lasciano anche gli altri non è che mi offendo, mi piace quando mi lasciate anche solo un salutino. Un bacione amora

  5. Avatar

    Brava Terry, la torta è davvero golosissima!!
    Peccato per il locale da risistemare, ma vedrete che troverete un’ alternativa coi fiocchi! Un abbraccio cara e ancora complimenti per la forza d’animo!! Auguri per il compleanno di tuo marito e di tua figlia!!

  6. Avatar

    Ciao Terry! Ho scoperto ora per puro caso della tua “emigrazione”, era un po’ che non passavo di qui. Mi sono letta a ritroso tutta la vicenda fino a quest’ultimo aggiornamento e mi sono emozionata molto. Primo e fondamentalmente perché quando una persona (anzi due) si mette in gioco con tutta se stessa è sempre una cosa straordinaria e diventa una testimonianza preziosa, tanto più se, come nel vostro caso, le persone in questione non hanno più 20 anni (tanto per non sottilizzare 😉
    In questo periodo non bisogna dar nulla per scontato e, per ora la situazione mia e di mio marito procede “quasi” normalmente, ma anche noi ci teniamo i nostri piani B e C in tasca ed alcune volte ci siamo detti, ma se fossimo a terra col lavoro dove andremmo?
    Altro fattore è che io a Funchal ci ero stata una decina di giorni in vacanza anni fa, adoro il portoghese (anche se non lo so) e quindi in un attimo ti ho seguita, mi sono fatta trasportare nel tuo viaggio di lavoro. L’idea di un laboratorio con cibo italiano e/o pizza al taglio è davvero ottima, se penso poi alle meraviglie che sai fare… e non lo dico per dire. La pasta fresca a Funchal non esiste: è già detto tutto!
    Quindi cara Terry, starò in linea a leggermi i tuoi aggiornamenti come una tifosa sfegatata, con tutto il mio incitamento e tutto il sostegno possibile!
    Ti abbraccio dalla tiepida Italia
    Susanna

    1. ipasticciditerry

      Grazie Su!! E’ vero, è tanto che non passavi dalle mia parti 😉 Speriamo che il nostro coraggio e la nostra determinazione vengano premiati. L’isola è bellissima e il portoghese è una lingua interessante. Pensa che stasera parlando con mio marito gli ho detto una frase mezza in italiano e mezza in portoghese ahahahahhh. Sto entrando nella parte. Se non fosse che in Italia ho un pezzo di cuore potrei dire di essere felice della nostra scelta. Bene, sono contenta se ti aggiungi agli amici che seguono il mio diario, ho tantissime cose da raccontarvi di questa terra, piano piano. A presto

  7. Avatar

    Ciao Terry, sono certa che presto riuscirai a trovare il posto perfetto :))
    Intanto ti facci i complimenti per la grinta e la forza con cui affronti questa esperienza!!!
    La cheesecake è semplicemente deliziosa, sei una forza della natura carissima!!!
    Bacioni, buona serata…

  8. Avatar

    Ciao cara l’altro giorno ho provato a cercare il tuo blog, ma non riuscivo a trovarlo. Oggi ho letto un tuo commento e sono corsa a salutarti e scopro che stai bene ma non in Italia! Mi sa che mi sono persa un bel po’ di cose, ma da un po’ latito sul blog! Sono contenta di saperti lì, e mi auguro che tu riesca a realizzare i tuoi sogni! Un abbraccio forte
    Paola

    1. ipasticciditerry

      Grazie Paola, è vero come stai? Spero che sei solo presa dal tempo tiranno … Eh si, penso che avrai letto le puntate precedenti del mio diario e quindi sai dove sono. Speriamo di riuscire a realizzare qualcosa di concreto. I miei sogni sarebbero quelli di trovare un lavoro, per me e mio marito, in Italia ma credo sia un sogno che non riusciremo a soddisfare per i prossimi venti anni e allora ci proviamo qui, in questa isola meravigliosa. Almeno avremo la consolazione del clima ottimale.
      Un abrbacico anche a te, a presto

  9. Avatar

    Cara Terry,
    leggere il tuo diario è sempre bello!!!!
    Non essere triste, tua figlia è felice se sa che stai bene…e vedrai che la riabbraccerai presto!!!!
    Mi fa effetto leggere con quanta semplicità vivano lì, sarebbe bello che anche qua capissero c he è vero che “l’abito non fa il monaco”…e invece…vabbè.
    Un bacione Terry!!!!!!!!!!

    1. ipasticciditerry

      Si, davvero qui sono contenti con poco! Penso che anche noi, in Italia eravamo così negli ’70 … ne sono quasi certa. Io ero piccolina ma ne ho un vago ricordo. Grazie Ale, un bacione

  10. Avatar

    Eccomi dolce Terry!
    Mi sto rimettendo in pari, anche se non sempre commento, i tuoi post li leggo sempre e tutti, dal principio alla fine! Non potrei fare a meno del tuo diario!
    Sorvolo sui compleanni,che ormai sono passati e capisco la tua tristezza. 🙁
    Mi hai intenerito molto,te, orgogliosa dei progressi di tuo marito. ♥
    Un abbraccio :*

    Ah la torta! Te le inventi tutte tu, sei incredibile! 😉

    1. ipasticciditerry

      Grazie Silvia! Eh si sono orgogliosa perchè lui è un tenerone, lo devi conoscere. 🙂 Fa niente, la tristezza l’avevo messa in conto e se avessi potuto me ne sarei stata con lei, di sicuro … va beh fa niente. Un bacione

  11. Avatar

    gioiaaaaaaaaaaaaaaa………………ti ho trovata……………………….stai diventando portoghese?………la torta è squisita e mi sa tanto di Sicilia……………………………
    ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.