Crostata ricotta e cioccolato

Questa Crostata ricotta e cioccolato è semplicemente fantastica! Lo spunto per la ricetta l’ho preso da LEI, la mia dolce amica Clara, portento in cucina e, sopratutto in pasticceria!

Ingredienti per una teglia da 26

Per la frolla: 250 g di farina 00

125 g di burro

100 g di zucchero

1 uovo intero

Vaniglia per aromatizzare

un pizzico di sale

Per la farcitura: due o tre cucchiaiate di crema di nocciole

Per la crema di ricotta: 400 g di ricotta (la mia era vaccina)

100 g di zucchero a velo

100 g di cioccolato fondente fatto a pezzi (se voi le trovate vanno bene anche le gocce di cioccolato)

Procedimento:

Ho preparato prima la frolla, impastando velocemente con le dita gli ingredienti, formando una palla e mettendola in frigo, mentre preparavo la crema di ricotta.

Ho mischiato con una forchetta la ricotta con lo zucchero a velo e poi gli ho aggiunto il cioccolato fatti a pezzetti piccoli. Solo perchè non ho trovato le gocce ad un prezzo accessibile, credo che una catenina d’oro costi meno …

Ho acceso il forno a 180°, foderato la tortiera con della carta forno bagnata, steso a misura la frolla, tenendone da parte circa un terzo per le grate. Sotto gli ho messo le cucchiaiate di crema di nocciole, qui va a gusto, io ho fatto uno strato non troppo alto. E sopra questo ho steso la crema di ricotta. Ho posizionato le grate, fatte stendendo la rimanente pasta frolla e tagliandola con una rotella dentellata.

Crostata ricotta e cioccolato

Ho infornato per circa 40/50 minuti. La crosta deve avere un bel color biscotto. Io l’ho spolverata con poco zucchero a velo e al centro con della cioccolata in polvere. Vedete voi come preferite.

013

Fatela perchè è molto facile ma molto, molto golosa.

015

  017

 020

Diario di Funchal 23 novembre
Eccomi qui, caro diario. Oggi era domenica … era perché ormai è sera. Sono passati dieci giorni dall’apertura del locale e sono stati molto intensi. A pranzo siamo partiti molto bene, lavoriamo prevalentemente con i lavoratori degli uffici intorno, con il piatto del giorno. La sera invece la città si svuota, le persone escono dal lavoro e corrono a casa … Ora stiamo pensando di spingere per il take away, invitando a prenotare telefonicamente le loro lasagne, la parmigiana, la pizza … e passare velocemente all’uscita dal lavoro, per poi prendere i loro mezzi per andare a casa. Vediamo …

Intanto per il pranzo abbiamo fatto fare dei cartoncini pubblicitari, con delle caselline da timbrare, ogni giorno, con il piatto del giorno o la pizza, arrivati a dieci timbri, un piatto omaggio. Qui è una cosa che nessuno fa e i madeirensi sono molto sensibili al risparmio. Come ho detto molte volte, qui gli stipendi sono molto bassi e perciò … Spesso arrivano in due o anche in tre e prendono un solo piatto o una pizza, se la fanno dividere e mangiano insieme. Oppure prendono una bottiglietta di acqua in due. Insomma ti rendi proprio conto del tenore di vita, di come è differente rispetto all’Italia. Come ho detto molte volte le persone qui hanno uno stipendio molto basso e devono far quadrare il bilancio.
Per quanto riguarda i turisti, approdano le navi da crociera proprio di fronte al locale, stiamo mandando dei ragazzi all’arrivo con i nostri volantini. Qualcuno arriva ma spesso per una bibita o un caffè, difficilmente per mangiare. Sulle navi si mangia a tutte le ore e anche bene, è difficile che mangino giù dalla nave … La nazionalità dei turisti è prevalentemente del nord Europa: Inghilterra, Germania, Olanda, Scandinavia, Svezia … italiani non ne sono ancora arrivati.

Mentre sono arrivati degli italiani che vivono sull’isola. Questi sono venuti a mangiare da soli e poi sono tornati con le famiglie, questa cosa ci ha fatto molto piacere. Hanno gustato la nostra cucina apprezzandola e elogiandoci. Insomma il bilancio è positivo. Speriamo che continui così e si moltiplichi. Se si lavora, la manodopera qui non manca, basta rivolgersi all’ufficio del lavoro e ti mandano tutti i lavoratori che servono.
Penso che il giorno di chiusura sarà la domenica, proprio perché madeirensi in giro per mangiare non ce ne sono e i turisti, come detto, non mangiano … andare ad aprire, per pochi caffè e qualche bibita… conviene starcene a casa a riposare. Per il momento andiamo avanti così, tra qualche settimana capiremo meglio come muoverci.

Il clima intanto in questi giorni è cambiato; di giorno è difficile che superino i 20 gradi, mentre al mattino e alla sera, scendono anche a 14/15 gradi. Nelle giornate scorse ha anche piovuto molto, contrariamente al solito ci sono state un paio di giornate dove proprio il cielo era grigio e non si è aperto nemmeno per un attimo. Di solito invece le nuvole vanno e vengono, mentre il sole fa capolino tra uno scroscio e l’altro, mi hanno spiegato che questo è l’inverno qua … Bene, mi fa piacere, se penso che al mio paese, in Brianza, siamo sui 2/3 gradi direi che non mi posso proprio lamentare.

Diario di Funchal 26 novembre

Ieri è stata una giornata con momenti di grandi emozioni. Tutto è cominciato qualche giorno fa, quando la mia amica Emmeti, mi ha chiesto l’indirizzo di casa, qui a Funchal, in quanto desiderava scrivermi una lettera. Ora nell’era di internet, questa cosa mi era sembrata alquanto strana, ma mi sono anche detta; siamo tutti diversi e forse a lei fa piacere io abbia un suo scritto in mano. Avevo dimenticato questa cosa, presa dai mille impegni. Poi l’altro ieri mi accorgo di avere una chiamata persa sul cellulare e un suo messaggio, in cui mi diceva che voleva farmi una sorpresa e mi aveva spedito un “pacchettino” e che c’era UPS che non riusciva a trovarmi a casa per consegnarlo. Per forza; esco al mattino e torno la sera tardi, ormai la mia vita si svolge completamente al locale … se lo avessi saputo le avrei detto di spedire il “pacchettino” direttamente lì.

Quindi ieri mattina contatto il corriere e con il mio fluente portoghese gli chiedo gentilmente di portarmi il “pacchettino” direttamente al locale. Questo arriva nel pomeriggio e il “pacchettino” era un mattone di 13 kg!!! Decido di aprirlo in diretta via whazapp con lei e cominciamo questo scambio di messaggi, passo passo. All’interno della farina Manitoba LoConte, buonissima per fare Panettoni & C. e ben quattro fogli scritti a mano…. Uno dal mitico Zio del web e gli altri tre dalle mie amatissime svalvolate croniche: la mia Emmeti, Esseti e la rossa del mio cuore! Messaggi pieni di affetto, di abbracci e incoraggiamenti! Ora mi toccherà trovare il tempo per fare il Panettone, ammesso che trovi gli stampi ma qualcosa mi invento  …. Vale lo stesso se lo faccio appena riesco a trovare il tempo? Non vi dico le lacrime di gioia e commozione che mi sono scese!

L’amicizia virtuale esiste. Come possono tre persone come due delle svalvolate e lo Zio del web, che di fatto non mi hanno mai visto e conosciuto personalmente, con cui ci siamo scambiati delle mail, oltre ai commenti sui nostri blog … come possono nutrire per me tanta stima e affetto sincero, tanto da spendere i loro soldi e il loro tempo per fare una cosa del genere? Di Emmeti non parlo, perché ci siamo conosciute personalmente sul lago di Lecco, qualche tempo fa e ho avuto modo di vedere quanto è speciale, sensibile e generosa, di quanto il suo essere così esuberante, sentimentalmente parlando, non sia solo una posa ma lei è proprio così: FANTASTICA! Da quando sono qui, non passa settimana senza che mi messaggi e mi incoraggi e mi mandi tutto il suo affetto.

Noi qui siamo degli emigranti, per quanto ci sia mio fratello e mia cognata, noi siamo sempre degli emigranti. Facciamo la vita da emigranti, come se ne vedono tanti in Italia e in tante parti del mondo. Facciamo tanta fatica, perché abbiamo pochi mezzi materiali, ci spostiamo a piedi o in autobus, siamo guardati come estranei da molte persone, quelli che arrivano e ti portano via il lavoro … e questi gesti mi scaldano il cuore, mi fanno sentire meno sola. Mi fanno affrontare le giornate con più coraggio e più determinazione.

Non è facile, soprattutto alla nostra età, fare quello che abbiamo fatto noi: lasciare la nostra casa, la nostra famiglia e venire in un nuovo paese, imparare un’altra lingua, cominciare tutto da capo … non è facile fare tanta fatica, tutto il giorno in piedi, cercando di sorridere e andare avanti, proporre le nostre eccellenze italiane, perché noi italiani ci sentiamo fino al midollo, anche se a volte ci vergnogniamo di esserlo, ascoltando le notizie al tg.

GRAZIE RAGAZZI! Ve lo dico con tutta la voce che ho: GRAZIE!! Questo gesto non lo dimenticherò mai .. ora aspetto il momento di potervi abbracciare materialmente. Io, fisicamente, sono minuta, anche se sono alta ma la forza del mio abbraccio è notevole e sappiate che vi stritolerò, quando ci vedremo, perché io sono certa che ci vedremo!!

Devo scappare, il tempo è sempre tiranno ma non potevo fare a meno di mettere nero su bianco queste mie emozioni. Alla prossima.

Diario di Funchal 27 novembre

Domani è venerdì, ci sarà l’inaugurazione del ristorante, dalle 18 alle 19. Se qualcuno di Funchal mi legge (e so che ci siete) vi aspetto, ci saranno molti assaggi (gratis) di lasagne, pizze, focacce, antipastini e un risotto fumante, fatto al momento. Poi chi vorrà potrà fermarsi a cena. Spero sarete numerosi. E con questo vi auguro un buonissimo fine settimana.

Viva l’Italia e Viva Madeira!

Print Friendly, PDF & Email

33 pensieri su “Crostata ricotta e cioccolato”

  1. Avatar

    Dolcezza :)))))
    non sai quanto siamo stati in ansia per quel pacco, temevamo che fra gli italiani e i madeiresi chissà dove sarebbero andata a finire la farina!!!

    E’ stato bellissimo organizzarci sai, pensando a quanto ti avrebbe fatto felice avere della farina giusta! Abbiamo scelto la Loconte perché è una farina con una forza altissima, così puoi anche tagliarla un po’ e diventa di più :))

    Non parliamo degli stampi eh…. lo sai quando ci è venuto il lampo di genio? lunedì, subito dopo che Emmettì aveva spedito!! tutti e quattro ci siamo “guardati” e ci saremmo presi a schiaffi per non averci pensato! presi dall’entusiasmo della farina, non ci abbiamo pensato!

    Tesoro bello, ma lo sai che eravamo come quattro bambini??? Pure Piero!! immagina 4 bambini entusiasti e birichini che preparano una marachella bella :)))))

    Sono felice e piena di gioia! avrei voluto spedirmi dentro quel pacco e sbucar fuori mentre scartavi, e chissà che un giorno prima o poi :))))

    Ti abbraccio tesoro bello!!!!!

    1. ipasticciditerry

      Io ci conto che un giorno, mentre sono lì nella mia cucina a impastare, guardando il mare, alla finestra della mia cucina si affaccia una rossa e mi chiede: Scusi, è qui che c’è una pazza che ha lasciato tutte le sue comodità in Italia ed è venuta qui a fare tanta fatica? 🙁

      Vi immagino tranquilla, mi avete donato una gioia grande, ho pianto ma per la felicità di avere degli amici come voi, che hanno pensato a una sorpresa così bella per me. Sai che tengo in borsa la vostra busta con le lettere e ogni tanto me le leggo? Mi commuovo sempre un pò.

      Non preoccuparti perchè altri “amici” in giro per l’Italia vi hanno emulato e arriveranno anche gli stampi!! Come sono fortunata ad avere così tante persone che mi vogliono bene! Davvero mi stupisco, non so come sono riuscita ad allacciare così tanti bei rapporti virtuali con tanti di voi, sono davvero commossa e onorata.
      Ti abbraccio anche io tesoro. Oggi fiestaaaaaa!! Ollè!

  2. Avatar

    Caro dolce Terry, la tua gioia nel ricevere il pacco è pari alla nostra nell’aver avuto l’idea e nell’essere poi riusciti a realizzarla!
    Ti lasciamo immaginare il caos emotivo che abbiamo provato per 15 giorni!!!!

    Inoltre abbiamo intasato gmail di nostre conversazioni compulsive, stressato i centralini delle poste, sorbito ore di sinfonie di Vivaldi (leggi musichetta di attesa al telefono).
    E quando poi abbiamo realizzato che avremmo dovuto mettere nel pacco anche gli stampi? Praticamente con le nostre imprecazioni abbiamo esaurito i calendari dei santi!!!!! 😀 😀 😀

    Ora finalmente sappiamo che le farine sono nelle giuste mani e che ne farai un ottimo uso!

    Buon Tutto! :)))))))

    1. ipasticciditerry

      Aahahhhhh la musichetta di Vivaldi è tremenda!! Grazie Piero, siete stati davvero fantastici! Sono onorata di avere tante persone che mi vogliono così bene. E’ vero, anche io provo una gioia immensa a donare, più che a ricevere, del resto questo è il senso dell’amore … l’amore ha diverse sfaccettature: amore fraterno, amore di amicizia, amore filiale, amore materno, amore passionale … Per gli stampi, non preoccuparti, leggi sopra.

      La mia pamina era abbandonata in frigo, legata in un contenitore, l’ho aperta ed era grigia, appassita, maleodorante … pensavo di averla persa. Ho mischiato la LoConte con la farina 00 che c’è qui, 50:50. Dopo quattro ore faceva la risentita, l’ho schiaffata in frigo, pensando di ripartire dal lievito liquido che invece ha reagito bello pimpante. Invece il giorno dopo, dopo altri due rinfreschi, in due ore è fiorita, bella e profumata! Ci ho fatto un pane fantastico! Ne riparleremo nei prossimi giorni. Un abbraccio Piero, siete grandi!

  3. Avatar

    Omamma che sorpresona!! Adesso non ci sono più impedimenti, che pandoro sia!!!!!
    Mitica Terry, ma quanto bene ti vogliono??
    In bocca al lupo per l’inaugurazione, andrà benone vedrai!! L’idea del take away serale è ottima, in effetti se la gente non esce a cena, bisogna andare a casa loro sotto forma di piatto succulento in vaschetta!!
    Ottima la tua crostata, mi ci vorrebbe come dolcissimo dopopranzo!!
    Un bacione!!

    1. ipasticciditerry

      Silvia qui è davvero più complicato di quello che pensavo … ma una soluzione la trovo di sicuro. Grazie per la crostata. L’inaugurazione alla fine è andata bene. Hai visto che carini i miei amici? Eh ma siete in tanti che mi volete bene, anche tu che passi sempre a lasciarmi un saluto, per me è importante anche questo, cosa credi?
      Per il pandoro la vedo dura … lo stampo è rimasto a casa, mentre per i panettoni pare mi stiano arrivando e vediamo come sono messa con il tempo. Un bacio grande

  4. Avatar

    Ahahahahahaahahhahahahahahahahahahhahahahahahahhahaahahhahahahahhah!!!!

    Finalmente ora posso ridere a cuor leggero dolce Terry, visto che il pacco è arrivato sano e salvo!!
    Quoto in pieno quanto hanno già detto Tam e Piero…
    Avresti dovuto vederci, ascoltarci, leggerci…
    Altro che 4 ragazzini! :DDDDDD

    Per non parlare appunto del calendario dei santi nell’esserci accorti di aver dimenticato di infilar dentro pure gli stampi…; ce ne siam dette di tutti i colori!!

    Comunque…
    Emozione bellissima, così come bellissimo sapere che ti abbiamo regalato un momento di gioia e soprattutto la possibilità di fare i tuoi lievitati che ami così tanto!

    E di questa torta ricotta e cioccolato non diciamo niente??
    Buona, buonissima e tremendamente golosa! 😉

    Ti abbraccio dolcezza, forte forte forte! :-* :-* :-*

    1. ipasticciditerry

      Eccola qua la mia monella!! Ciao dolcissima tesorina mia! ♥ Non ho altro da aggiungere a quanto ho detto sopra, del resto io e te ci sentiamo spesso su whazzapp, benedetta tecnologia! Ti abbraccio forte forte anche io.

  5. Avatar

    Mi hai emozionata e posso solo immaginare quanto questa emozione sia stata grande nel tuo cuore 🙂
    Un pensiero bellissimo…6 una persona eccezionale e te lo meriti 🙂
    Un abbraccio e in bocca al lupo x domani..vedrai che sarà un successone ^_^
    ps: la crostata la rubo subito..mio marito inpazzirrà 😛

    1. ipasticciditerry

      Ciao Consu! L’hai fatta poi la crostata? Non sai quanto ti sto pensando in questi giorni … spero di aver tempo di raccontarti le mie scoperte su questo popolo, penso ti convenga orientarti verso un altro paese, se vuoi emigrare, qui è molto molto difficile ma spero di farcela lo stesso. Ti ringrazio per la stima e l’affetto che mi dimostri, come ho detto sopra a Silvia, anche voi che mi lasciate sempre un messaggio e passate a trovarmi, mi fate un relalo grandissimo … se non ci foste voi che mi lasciate un saluto e un incoraggiamento che senso avrebbe scrivere il mio diario? Sarebbe solo un soliloquio. Ti abbraccio, a presto

  6. Avatar

    Che bello leggerti…. Sempre! Bella la tua crostata e, ancor di più, il tuo diario, testimone delle fatiche e del coraggio che ogni giorno dimostri di avere! Lo spero di cuore che il lavoro possa andare sempre meglio, te lo meriti tutto!
    Ti abbraccio 🙂

    1. Avatar

      Buona la crostata.Bravissimi i tuoi amici che ti hanno fatto questa sorpresa…
      queste cose i fanno impazzire di gioia!!!!
      Dai che adesso vogliamo sapere come è andata ieri sera???
      baciotto

      1. ipasticciditerry

        Ho scritto oggi il post sorellona, vai a leggere. La crostata è anche alla tua portata, puoi farla, è buonissima!! Certo quella della mamma non la supera nessuno, però con questa ricotta che c’è qui mi devo accontentare. Un abbraccio

    2. ipasticciditerry

      Grazie Tatiana, lo speriamo con tutto il cuore anche noi perchè sento che lì in Italia le cose vanno sempre peggio … questa cosa mi deprime a mille, io speravo di tornare al più presto ma la vedo sempre più lontana questa possibilità. Mi fa tanto piacere sapere che mi segui e un vostro saluto per me è sempre importante, mi dà la forza di continuare a crederci. Ti abbraccio

  7. Avatar

    terry ma che bello, che bellissima sorpresa, chissà che emozione e poi per te delle farine sono proprio un grande grande regalo!! son felice che la vostra attività stia andando bene, il vostro impegno vi sta premiando, l’idea del take away serale mi pare ottima! siamo tutti a fare il tifo, come hai detto tu non è facile per tanti motivi, ma siete un esempio notevole per tutti! un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Grazie Lilli, davvero a volte faccio una fatica della miseria a resistere, mi sento proprio piccola piccola ma non ho altra scelta, devo andare avanti per forza! Hai visto che emozione grande? E anche voi che mi seguite mi fate contenta, non pensare … una parola, un saluto, un incoraggiamento, per me sono importanti, mi danno la carica. Ti abbraccio forte anche io, a presto

    1. ipasticciditerry

      Claro che si! Le torte sono molto gradite … infatti penso che toglierò i secondi piatti di carne perchè da me vengono per i primi, le pizze e i dolci … tutta roba dietetica ahahahhah Un bacione Zuccherino!

  8. Avatar

    Finalmente ce l’ho fatta a passare, sono mesi che non giro per blog e che a tratti riesco a scrivere furtivamente sul mio. Ed approdo qui con una ricetta che fa venire l’acquolina in bocca. Terry, me ne passi una fett(ona)???
    MI hai fatto venire fame!
    Ti abbraccio forte ed a presto spero :*

    1. ipasticciditerry

      Te la passo volentieri, è virtuale non ti fa nemmeno male … dai che tu in questi ultimi tempi hai di meglio da fare direi! Non vedo l’ora di sapere che è andato tutto bene e tu e il piccolino siete a casa. Ti abbraccio forte tesoro e grazie per aver trovato il tempo per un salutino alla ziaTerry.

  9. Avatar

    Terry, in ritardo ma arrivo anche io!
    Visto che sorpresona?!? Piero e le mie socie hanno già detto tutto, io posso soltanto aggiungere che anche da parte mia è stata una grande emozione ed un immenso piacere averti potuto strappare sorrisi ed emozione nel ricevere quel pacco in cui, oltre alle farine c’era anche un po’ di noi.
    In bocca al lupo e aspettiamo di vedere il prodotto delle farine!

    1. ipasticciditerry

      Infatti non me lo aspettavo proprio! La monella mi parla di un “pacchetto” … alla faccia del pacchetto! Ho farine per un anno! Grazie anche a te cara Silvia, aspetto sempre di trovare un tuo messaggio … ormai mi hai viziata e tu (del vostro quartetto) sei quella più presente qui sul mio blog, grazie davvero di cuore! Per me anche un saluto e un messaggino sono molto importanti. Mi leggo spesso le righe che avete voluto scrivermi … siete stati dei grandi! Per il prodotto delle farine dovrete aspettare perchè non riesco a trovare il tempo per fare anche solo delle belle briosce, rinfresco, preparo e quando devo impastare arriva sempre qualcuno. Qua mangiano a tutte le ore … i turisti girano e magnano! Fortunatamente. Un bacio tesoro

  10. Avatar

    Ma che bello, Terry!!!! Aver ricevuto una testimonianza di stima ed affetto sinceri da 4 persone così stupende :-)))
    Come sono felice per te!!! Non oso immaginare la tua sorpresa ma riesco ad immaginare benissimo i lucciconi che ti saranno venuti nell’aprire quel pacco :-)))). 4 amici che vengono in soccorso ad una cara amica! Che bello e soprattutto grazie per aver condiviso questa tua gioia!
    Com’è andata l’inaugurazione? Spero bene!!!
    Io, intanto, mi mangio una fetta di questa bella crostata :-).
    Ti abbraccio forte

    1. ipasticciditerry

      Brava, serviti pure e rifalla perchè è fantastica!! Si, è vero io sono fortunatissima ad avere così tante persone che mi vogliono così bene, sono stati eccezionali! L’inaugurazione direi che è andata bene, oggi ho pubblicato alcune foto e il racconto. Grazie Giò, ti ringrazio tanto per l’affetto che mi dimostri lasciandomi un salutino, per me così importante! Un abbraccio anche a te

  11. Avatar

    eiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii…………………..gioiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…………………..l’ho fatta……………ed è pure finita 🙁
    comunque buonissima……………………le persone che ti hanno fatto questo bel regalo……………….apprezzano le tue qualità umane e culinarie…………………ma credo che ce ne siano tante altre di queste persone……lo sai vero?
    un abbraccio..stritoloso

    1. ipasticciditerry

      Lo so si cara gemella! Ad una di queste sto rispondendo proprio adesso e la sento almeno tre volte al giorno! E’ come averti sempre vicina a me. Grazie tesoro, lo sai quanto è importante per me, mi fai sentire meno sola e il fardello mi sembra meno pesante. Un abbraccio stritolosissimo anche a te

    1. ipasticciditerry

      Eccola qui un altra delle mie amiche virtuali! Grazie Mimma, siete proprio tanti e io sono molto onorata di avere la vostra stima e amicizia, non è un modo di dire, sono davvero onorata! Ti abbraccio e ti ringrazio, a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *