Pane – Filoni o pseudo Baguettes con lievito naturale

Buonasera!

In questi giorni ho trascurato un pochino il mio blog ma sono assente giustificata: questa cavolo di forma influenzale non se ne vuole andare e dopo tre settimane credo di averle avute ormai tutte!!
Non sto a farvi l’elenco per non tediarvi ma dulcis in fundo ieri ho avuto problemi intestinali … mi sono messa a fare il Torrone (che posterò nei prossimi giorni) e ho dovuto interrompere i lavori per cause di forza maggiore. Oggi sto decisamente meglio e mi pare finalmente di essere anche un pochino più in forza. Avevo sempre quel senso di spossatezza dovuta a quelle due o tre lineette di febbre che comunque avevo tutte le sere.
Oggi voglio farvi vedere i miei ultimi filoni di pane, che non sono proprio delle baguettes pur avendone la forma. Ho acquistato una teglie per baguettes forata, molto carina e l’ho voluta inaugurare. Prossimamente farò delle vere baguettes … almeno ci proverò 🙂

Ingredienti:
polish
150gr di farina 0
65gr di acqua
75 gr di lilì (o li-co-li come volete)

impasto:
225gr di farina 0
170gr di acqua
25gr di olio evo
7.5gr di sale

La sera ho preparato il polish con gli ingredienti sopra citati.
La mattina era più che triplicato e ho aggiunto prima parte dell’acqua alternata con la farina, poi l’olio e per ultimo un altro goccio di acqua con il sale. Ho lasciato che l’impasto si attaccasse bene al gancio e ho aggiunto la restante acqua goccia a goccia. Ho fatto incordare per bene, aumentando la velocità del ken anche sul 4. Nel giro di 40 minuti l’impasto era ben incordato.
Ho messo a lievitare in una ciotola unta di olio.
Nel primo pomeriggo (a me ci sono volute 6 ore) era pronto. Ho steso delicatamente l’impasto sul piano di lavoro, l’ho allargato cercando di non sgonfiarlo, ho tagliato in tre pezzi e ho fatto le pieghe così come vedete nell’origami che vi avevo messo in  Ho allungato delicatamente per formare tre filoni e li ho stesi su un canovaccio abbondantemente infarinato.
Dopo circa tre ore erano pronti da infornare. Ho preso la mia teglia forata e ho rovesciato sottosopra i filoni adagiandoli delicatamente. Mi sono aiutata con il bordo dello strofinaccio.
Ho infornato a forno freddo a 220° per circa 30 minuti. Gli ultimi 5 minuti ho acceso il ventilato.

p.s. Non vi ho comunicato che ho vinto un contest a cui ho partecipato qualche tempo fa!! :-))
Oggi mi è arrivato il premio da Anto

Carini no? Grazie Anto smackkkkk!!

Print Friendly, PDF & Email

7 pensieri su “Pane – Filoni o pseudo Baguettes con lievito naturale”

  1. Avatar

    Che bel pane caspiterina ! Io faccio il pane tutti i sabati con la pasta madre…ma sempre uguale a se stesso ! In casa continuano a dirmi che devo cambiare. Ma cos’è’ il lili del polish ? Non è’ che metteresti la foto della griglia forata. Grazie Terry !

    1. Avatar

      Certo, ti metto subito la foto.
      Il lili è li=lievito li=liquido cioè lievito liquido. Se tu hai solo la pm puoi, quando lo rinfreschi, portarlo alla forma liquida mettendo pari peso di tutto, esempio: 25gr di pm + 25gr di farina + 25gr di acqua. Quando è più che triplicato procedi come da ricetta. Se non è chiaro sono qui.
      Grazie un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.