Pane – Nodini di grano saraceno con zola e noci

Nodini di grano saraceno con zola e noci. Questi nodini li ho pensati mentre, convalescente stavo seduta sul divano in ozio obbligato, pensando ad Appetiti. Mi sono fatta tutto il film del prologo del discorso in cui avrei spiegato il motivo di questa ricetta, il perché e il per come.

Sabato scorso appunto ho partecipato a questa manifestazione presentando tre lievitati. Il pubblico è stato numeroso e molto partecipe. Sono rimasta soddisfatta e ringrazio ancora quanti erano presenti e mi leggono magari in questo momento: grazie!

Dunque dicevo che l’ho prima pensata nella mia mente e dovevano esserci questi ingredienti: Farina di grano saraceno, zola dolce e noci. Ho fatto un po’ di esperimenti e questa è la ricetta giusta. Vi lascerà in bocca, dopo che li avrete assaporati e ingeriti, un buonissimo sapore, mix di questi tre ingredienti.

Come sapete la farina di grano saraceno è una delle mie passioni. Mi piace il gusto rustico, il fondo di affumicato che resta al palato e qui ci sta davvero benissimo. Provate e poi mi direte.

Questi Nodini possono essere serviti per un aperitivo, magari accompagnando altre sfiziosità ma possono essere anche un alternativa a uno spuntino veloce, magari accompagnati da del mascarpone fresco o, se volete risparmiare calorie, anche a della ricotta e un filino di miele.

Le altre ricette da me presentate sono la Focaccia di patate con i pomodorini e la Focaccia ripiena di cipolle alla barese. E volete saperla una cosa? Pur essendo ricette che faccio e rifaccio da anni e anni non le ho mai pubblicate! Fanno parte delle decine di ricette, già pronte in bozza, pronte per essere pubblicate. Prometto che nei prossimi giorni provvederò. 🙂 Ecco qua i miei Nodini di grano saraceno con zola e noci.

Nodini con grano saraceno zola e noci (14)

Ingredienti:

200 g farina 00

20  g farina di grano saraceno

4 g di lievito di birra fresco

50 g di gorgonzola dolce

1 g di sale fino

100 g di acqua

1 pizzico di zucchero

15 g di olio extra vergine di oliva

 

50 g di gherigli di noci frantumati

 

Procedimento:

Io ho fatto fare tutto al bimby come al solito ma potete anche impastare a mano o come volete. Mettere nel boccale l’acqua, il lievito e il pizzico di zucchero. Sciogliere 30 secondi a vel. 2

Aggiungere le farine, il gorgonzola, l’olio e per ultimo, il sale. Impastare 5 minuti funz. Spiga. Ungere leggermente il contenitore dove andrete a far lievitare il panetto.

Raccogliere la pasta, dare dei giri su se stesso prima da un lato e poi dall’altro. Mettere nel contenitore, coprire e lasciar raddoppiare. Qua i tempi sono variabili, ormai lo sapete. Con queste dosi e con le mie temperature ci sono volute 4 ore.

Nodini con grano saraceno zola e noci

Una volta raddoppiato, formate con l’impasto un rettangolo, allungando con le mani. Cospargere di noci la superfice. Arrotolare su ste stesso, chiudendo e formando un salamotto, come vedete in foto.

Tagliare a pezzetti regolari, i miei pesavano 22 g circa cad. Allungare a salsicciotto, i miei erano lunghi 15 cm. Annodare su se stessi, formando un piccolo nodino, come vedete in foto.

Nodini con grano saraceno zola e noci1

Far lievitare di nuovo, qua ci vorrà circa un oretta, non di più.

Nodini con grano saraceno zola e noci2

Accendere il forno a 200° e infornare per circa 15 minuti. Battendo sotto devono suonare vuoti.

Nodini con grano saraceno zola e noci (15)

Nodini con grano saraceno zola e noci (19)

Nodini con grano saraceno zola e noci (17)

Questo l’ìinterno

Nodini con grano saraceno zola e noci (22)Questo il cestino di Nodini portato ad Appetiti.

Nodini con grano saraceno zola e noci (24)

 

Print Friendly, PDF & Email

36 pensieri su “Pane – Nodini di grano saraceno con zola e noci”

  1. ti ho già detto mille volte quanto sei brava e te lo dico ancora! sono felicissima di averti vista protagonista di un corso davvero a tua misura! sei un mito e lo sai bene! <3
    ps: non mi sono dimenticata di te eh! non ti ho risposto perchè ancora non so bene quando non ci sarò, sto aspettando un conferma da Ale che però a sua volta attende conferma dal lavoro… se vuoi dopo ci sentiamo ok? bacini

    1. ipasticciditerry

      E io ti ringrazio della tua bontà d’animo, diciamo che me la cavo 🙂 Arrivo Elena, arrivo e non mi sembra vero di rivederti in una città diversa … mille bacini a voi ♥

    1. ipasticciditerry

      Ecco e dalla Valtellina arriva anche la farina di grano saraceno … quindi li devi proprio provare. Poi fammi sapere eh!?!? Grazie mille a te, un bacio

  2. Terry io e il gorgonzola custodiamo un ricordo non bellissimo🙄ero appena sposata,appassionata già di cucina,sperimentai un primo piatto e così per la prima volta comprai il gorgonzola.Ero incinta🤐🤐…ti dico solo che mentre mio marito faceva il bis,io ero chiusa in bagno con la testa fuori dalla finestra a prendere aria.Ecco,ma ti garantisco che li avessi davanti,i tuoi nodini belli e pronti,senza il “calvario”di doverlo cucinare sto benedetto ingrediente puzzone,ne farei fuori un bel po’😊
    Bravissima amica mia bella,avrei voluto essere lì ad ammirarti 😘

    1. ipasticciditerry

      Ahahahahah ma dai! Beh giustamente ha un sapore intenso, anche se questo è quello dolce, molto comune dalle mie parti, non è forte. Io lo adoro ma i gusti sono gusti, non siamo tutti uguali. Sono certa che ti piacerebbero questi Nodini. Grazie Damy, pur non essendo la prima volta è sempre un emozione trasmettere quello che sai fare, senza la pretesa di insegnare niente a nessuno. Io sono una semplice casalinga che ama impastare e fa mille esperimenti in cucina.

    1. ipasticciditerry

      Il dubbio era se mi reggeva la voce per tutto il tempo ma dovevi vedere che silenzio c’era e come tutti erano attenti … Una bella esperienza davvero. Un bacio grande a te

  3. che tu sia brava con i lievitati si sa, fossi stata dalle tue parti sarei venuta. Ti rinnovo i complimenti per il successo del tuo corso e ci aggiungo quelli per questi fantastici nodini, come li assaggerei!!

    1. ipasticciditerry

      Che carina sei, grazie Serena. Alla fine quello che so fare l’ho imparato provando e riprovando, leggendo e informandomi. Nella vita non si finisce mai di imparare e io ho ancora molto da imparare, in molti settori, compreso quello dei lievitati. Provali questi Nodini, sono semplici e goduriosi.

  4. Ma questi nodini sono davvero straordinari nella loro combinazione di sapori. Me li segno subito e aspetto con impazienza le tue altre ricette perché mi piacciono tutte, lo sai, ma i lievitati mi fanno impazzire e tu sei la maga dei lievitati ❤️😍😘

    1. ipasticciditerry

      Grazie Silvia, troppo buona. Si, provali e sentirai che oltre a essere semplici da fare sono anche molto buoni. Piano piano pubblico anche le altre, stai tranquilla. Un abbraccio grande grande

    1. ipasticciditerry

      Mai dire mai Edvige, potresti dedicedere di provarli per qualche ospite. Sono ottimi come aperitivo con un buon vinello fresco, vanno giù che è una meraviglia!

  5. Sei davvero una maga di queste cose. Gorgonzola e noci è un’abbinamento super e l’idea di farci degli stuzzichini è geniale. Carinissima la forma. Ma la tua farina di grano saraceno è integrale? ha un sacco di “semini”, avrei quasi detto che fossero semi di papavero, quella che compro io è grigina e più uniforme

    1. ipasticciditerry

      Ti ringrazio tanto Elena, mi piace sperimentare, sopratutto se si impasta … pane, pasta e stuzzichini per me sono una tentazione troppo forte. No, qua la farina di grano saraceno è locale ed è proprio così, molto scura, con delle parti ancora più scure. Io poi la prendo da un mulino che la macina lui … sentissi che profumo! Quando ci vedremo so cosa portarti ♥

    1. ipasticciditerry

      Come ti capisco Elena! Io uguale … magari al pane rinuncio ma agli stuzzichini salati proprio no! Un bacione a te tesoro bello

  6. ‘Spetta ‘spetta… fammi capire!!!
    Tu, in convalescenza sei pure andata a fare un corso???? :-OOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    Oltre alla fatina dei lievitati, sei anche una vera e propria wonder woman, Terry!!!!!!!!!!!!!
    Applausi a te e meravigliosi questi nodini!!
    Già pane e noci non ha bisogno di essere commentato, figuriamoci con l’aggiunta di zola…
    Non oso immaginare! O meglio, immagino sarei capace di mangiarne in quantità spropositata!!!! :-DDDDDD
    Un abbraccio grandissimo, dolcezza! Ma non strapazzarti troppo eh??????????????
    :-*

    1. ipasticciditerry

      Beh erano trascorse quasi tre settimane ed era un impegno preso da tempo … però avevo il supporto di un amica blogger, sarebbe intervenuta lei, in caso di necessità. Invece la voce era bassa e tutti erano in rigoroso silenzio per ascoltare, una bellissima atmosfera. Dovresti provarli, magari se ti capitano ospiti, si fanno mangiare volentieri, sai? No tranquilla, mi sono tenuta calma. Ora sto meglio e sto facendo qualcosina in più ma non ancora al top. Un abbraccio grande a te e grazie mille!

  7. favolosi questi nodini, e non vedo l’ora di leggere le altre ricette! mi fa piacere sapere che stai meglio, come ho letto anche sui tuoi social. ti mando un abbraccio grande! buona giornata 🙂

  8. perfetti da portarsi nello zaino del pic nic, soddisfano la voglia di pane e zola e scongiurano lo spiaccicamento dello stesso tra le giacche a vento e le vettovaglie di scorta;O))) indovina come faccio a saperlo?!
    Belli e sfiziosi, un saluto goloso, il cat

    1. ipasticciditerry

      Ahahahah non me lo dire, immagino l’odore sulle giacche a vento! Ecco allora li devi provare, questi non sporcano. Grazie Carlo, a presto

  9. Ciao Terry ti avevo già scritto in Ig che sei bravissima e lo scrivo anche qui…io adoro i tuoi lievitati e questi nodini sono semplicemente deliziosi…sostituire solo il gorgonzola che è ancora un formaggio che non riesco ad apprezzare, anche se nel mio frigo è sempre presente perché il mio maritino lo adora :). La farina di grano saraceno poi mi incuriosisce sempre nella panificazione. Brava anche per esserti messa in gioco poco tempo dopo il tuo intervento. Un bacione, Luisa

    1. ipasticciditerry

      Potresti sostituirlo con un altro formaggio, tipo la robiola ma non si sentirebbe più il sapore marcato, che solo il gorgonzola può dare ma se non piace, tutto è fattibile. Ti ringrazio per la stima Luisa, un abbraccio grande.

  10. Hai riempito bene questa coppetta che ho molto simile… 🙂 In queste giornate calde, mi metto in balcone a fare l’aperitivo, con il mio libro, Tarallo che guarda il giardino e il passare degli uccelli, un bicchiere di vino bianco e varie ciotoline… ecco, ho immaginato la tua accanto alle mie, per condividere questo momento di quiete che mi ritaglio, mi concedo e mi regalo… fare ciò che ci fa stare bene, come il tuo corso, come ogni nuova sfida, come gli occhi che brillano per qualcosa che ci appaga, come le parole amiche che ci dicono di apprezzare come siamo! :*

    1. ipasticciditerry

      Immagino benissimo la scena, con Tarallino e Ulisse che ti girano intorno, a caccia di profumi. Fai benissimo a ritagliarti degli spazi e un bel vinello fresco ci sta proprio bene anche con i miei Nodini di pane. Eh si, ci tenevo e sono stata contenta del risultato e di aver vissuto questa esperienza. Grazie dolce Fra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *