Polpo con patate e pomodori secchi

36 Comments

Polpo con patate e pomodori secchi. Eccoci anche per questo mese con il nostro bel gioco di Bloggalline: Scambiamoci una ricetta. Quando ho visto l’abbinamento con Virginia ho fatto un salto di gioia. E’ un blog che seguo, appena riesco col tempo.

Ci sono tantissime ricette che vorrei fare, prima o poi ma il tempo è sempre tanto tiranno. Per fare tutto quello che mi piacerebbe, mi ci vorrebbero due vite! Ecco quindi l’occasione per fare almeno una delle sue ricette.

Non vi nascondo che ci ho pensato e ripensato, visto l’abbondanza di ricette di mio gusto, che trovo sul suo blog. La scelta è andata a questo secondo piatto di pesce. Chi mi segue sa benissimo che qui non si trovano molti secondi piatti.

Non perché non ne mangi, anzi. Ma perché amo impastare e mescolare, quindi pane e dolci qui da me, la fanno da padroni. Però io amo moltissimo il pesce, molto più della carne ma, vivendo in collina, lontano dal mare, non è che ne cucino molto nella mia cucina.

Si, perché sono una buongustaia e il pesce mi piace bello fresco che profuma di mare e qui scarseggia molto se non addirittura, non ci sia proprio. Qua, dalle mie parti, il pesce è perlopiù surgelato ma il polpo rende bene, da surgelato, resta più tenero.

In questa ricetta poi ci sono tre tipi di pomodoro: fresco, secco e in salsa. Io al posto di quello in salsa, ho usato la polpa e i pomodori freschi, non li ho prima spellati, come consiglia Virginia. Vedete voi come preferite. Ecco quindi la mia scelta di oggi: Polpo con patate e pomodori secchi.

Polpo con patate e pomodori secchi (7)

Questa ricetta fa parte del gioco di #bloggalline #scambiamociunaricetta e anche per questo mese #nientetortemosce per me!

logo

Ingredienti per 4 persone:

1200 gr di polpo (per me surgelato)

4 patate medie

50 gr pomodori secchi (io ho usato quelli sotto olio, ben sgocciolati)

150 g di passata di pomodoro (io ho usato la polpa)

2 pomodori maturi (io ho usato una decina di pomodorini misti)

1 spicchio di aglio

1 foglia di alloro

Olio evo, sale, pepe (o peperoncino), prezzemolo

 

Procedimento:

Sembra un procedimento lungo ma se ben vi organizzate, non lo è. Mettere il polpo, ben pulito e lavato, in pentola, fino a coprirlo bene di acqua, aggiungere una foglia di alloro: a pressione 20 minuti dal sibilo, in pentola normale 30/35 minuti, a fuoco dolce. Lasciarlo raffreddare direttamente nell’acqua e poi riducetelo a tocchetti, tentatoli e testa. Il brodo del polpo tenetelo da parte, che servirà per le patate e per il sughetto finale.

Pulite, lavate e riducete a tocchi le patate. Scottarle appena per 5 minuti nell’acqua del polpo, così acquistano più sapore. Virginia suggerisce metà acqua del polpo e metà naturale, vedete voi come preferite.

In un capace tegame, io ne ho usato uno di coccio, scaldare  l’aglio in un giro di olio extra vergine e, se piace, con del peperoncino. A me fa male e perciò non lo uso. Ora aggiungere i pomodorini a pezzettini (o i pomodori freschi, prima scottati, spellati e ridotti a pezzi).

Aggiungere anche i pomodori secchi a pezzetti e rosolare tutto bene. Aggiungere anche la polpa di pomodoro o la salsa, un mestolo di brodo del polpo, salare, pepare e cuocere per circa 20 minuti.

Ora aggiungere anche le patate e il polpo a pezzi e finire di cuocere per altr 15 minuti circa. Regolate di sale e se serve aggiungere ancora brodo del polpo. Finire con il prezzemolo tritato e un giro di olio extra vergine a crudo.

Polpo con patate e pomodori secchi (5)

Polpo con patate e pomodori secchi (2)

Polpo con patate e pomodori secchi (3)

E’ buonissimo! Virginia grazie per questa bella ricetta. Io ne ho mangiato una porzione e mezza e mi sono pure fatta la scarpetta. L’aggiunta dei pomodori secchi gli regala quella nota in più. Mio marito, che ormai si sa non gli va bene niente, ha storto il naso alla vista del piatto e poi se ne è mangiato due piatti anche lui!

Polpo con patate e pomodori secchi (1)

Buon inizio di settimana a tutti. Presto vi racconterò cosa ho combinato questo fine settimana, anche se mi chi segue sui social, qualcosa avrà già visto. A presto.

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

36 Responses to “Polpo con patate e pomodori secchi”

  1. Francesca

    Quando penso al polpo in umido, riaffiorano ricordi della Puglia, del Salento, delle sagre, di pentole e pentoline di coccio come la tua, di profumi nell’aria estiva, di gonne leggere e di tavolate allegre… i pomodori secchi “rafforzano” ancora di più il sapore, se posso permettermi ci aggiungo anche qualche oliva nera e arrivo per pranzo… :-)

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Buonissimo anche con la tua aggiunta. Un piatto che mi ha sorpreso perchè alla fine non è complicato da fare ma davvero molto buono. Ti aspetto quando vuoi. :)

      Rispondi
  2. ConUnPocoDiZucchero Elena

    io in qst mesi sono purtroppo latinate dal gioco per cause di forza maggiore 😀 ma appena tornerò ad avere tempo, mi ricimenterò anche io in qst gioco di scambio che tanto mi piace! solo non riesco ada vere “termini fissi” in qst periodo … pazienza, intanto mi godo tutto il bello che fate voi, come qst polpo che amo molto!
    un bacio a te zia terry

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ci credo Elena ma stai tranquilla, vedrai che quando vi sarete sistemati, avrai fin troppo tempo libero dopo … forse ahahahah Con una bimba così piccola la vedo dura ma crediamoci. Questo te lo devi salvare, sono certa sia nelle vostre corde e piacerebbe tanto alla tua Zuccherina ♥

      Rispondi
  3. Paola

    Cresciuta vicino al mare e avendo uno zio pescivendolo, non potevo non amare il pesce, in tutte le sue forme e in qualsiasi modo mi si presentasse. Il polpo è tra i miei preferiti, declinato in tante varianti e in tante varianti ancora da provare. L’idea di farlo con le patate è un classico, ma accompagnarlo anche a pomodorini secchi è quel tocco in più che lo rende speciale. Mi sa che oltre Francesca, ci sarò anche io seduta a tavola con te :) Buon inizio settimana, Terry :*

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Beata te … chissà quanto buon pesce hai mangiato o ti capita di mangiare. Io davvero lo adoro, in ogni modo. Infatti quelle (ormai poche) volte che vado fuori a mangiare, cerco sempre di prendere piatti di pesce. Felice che piaccia anche a te e vi aspetto entrambe allora ♥ Buona continuazione anche a te tesoro

      Rispondi
  4. Mile

    Adoro il pesce! Poi presentato così dentro quelle ciotole e soprattutto l’aggiunta di pomodorini secchi mi vien voglia di averlo pronto pronto per cena. Tanto mi piace il pesce quanto lo cucino poco se non al vapore o al forno. Vabbbbe’. Ciao Terry!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Anche tu? Siamo in tante a non cucinarlo, pur adorandolo. Chissà perchè … Questo lo devi provare, non è difficile da fare e viene buonissimo, anche col pesce surgelato, che si trvova qua da noi. Ciao bellissima, a presto

      Rispondi
  5. saltandoinpadella

    Anche a me piace un sacco il pesce, solo che finisco per cucinarlo non tanto spesso perchè non amo molto pulirlo. E penso che vada cucinato quando non si ha fretta, il pesce ha bisogno di tempo, di attenzioni e di amore. Polpo e patate è un grande classico che non stanca mai. Con questo sughetto deve essere favoloso, poi via di scarpetta furente a base di pane fatto in casa 😉

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si, anche ma bisogna anche trovarlo bello fresco e da me non lo si trova così facilmente. In fondo abito in un piccolo paese. Esatto, qua la scarpetta è assolutamente d’obbligo! E se hai il pane casareccio poi …

      Rispondi
  6. Simona

    Concordo. Surgelato rimane più tenero. Amo molto il pesce, lo mangio due o tre volte la settimana e in umido da il meglio di se. Ottimo con i pomodori secchi (amo anche quelli) brava! Ottima scelta

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Allora tu lo trovi fresco? Beata … Alla fine noi siamo delle buongustaie, che ci vuoi fare? ahahahah grazie Simo, un bacione

      Rispondi
  7. Simo

    Cucino poco il pesce (non lo amo molto e poi sono una lombarda carnivora, ecco…) però mio marito lo adora e, son certa che se gli proponessi questo tuo polpo, ne sarebbe stra felice!
    Mi segno la ricetta, prima o poi chissà mai….
    bacione e buon lunedì

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      E allora fallo contento poverino … Non è complicato da fare. Brava, segna 😉 un bacione anche a te, a presto

      Rispondi
  8. zia consu

    Ti capisco, anch’io il pesce lo mangio solo fresco ma per me è più facile…quindi quando mi verrai a trovare ti toglierò la voglia 😛
    Intanto mi gusto questo bel polpo affogato che fa gola già dalle foto 😛
    Buona settimana <3

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Magari Consu! Chissà che prima o poi riesca a vedere anche te, mi piacerebbe. Grazie, un bacio

      Rispondi
  9. notedicioccolato

    Potrei vivere tranquillamente senza carne ma al pesce non riuscirei a rinunciare. Il polpo è nella top ten dei miei preferiti, lo adoro cucinato così con le patate da schiacciare nel sugo per poi finire con una gustosa scarpetta. Ottima idea i pomodori secchi :) Un bacione tesoro, buona settimana

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Anche tu? Sono contenta di aver trovato tanti estimatori del pesce. Qua poi ci devi pucciare del buon pane e fare la scarpetta … una bontà! Grazie Fede, un abbraccio grande anche a te

      Rispondi
  10. mafi

    Terry , ho letto la ricetta, sembrerebbe un buonissimo piatto ma…cinquanta (50) pomodori secchi mi sembrano proprio tanti! Che ne dici?
    Un abbraccio. Mafi

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Ciao Mafi! Se hai letto ho specificato che i miei erano quelli sott’olio e scolati su un foglio di carta scottex. 50 g alla fine erano circa 5 mezzi pomodori mi pare, poca cosa direi. Grazie per essere passata, un abbraccio a te

      Rispondi
      • mafi

        Scusa Terry, ma io sono proprio pignola! Hai scritto “50 pomodori” non “50 g di pomodori”…Capisco che è stata una svista, ma sarebbe meglio modificare nella lista degli ingredienti. Mi perdoni la sfacciataggine?
        Ti abbraccio. Mafi

        Rispondi
        • ipasticciditerry

          ipasticciditerry

          Scusa tu Mafi … sebbene me lo hai fatto notare, ho anche riletto e non mi sono accorta che mancava la parola gr. Bene, abbiamo risolto l’arcano, hai fatto benissimo a farmelo notare. Un abbraccio anche a te

          Rispondi
  11. tizi

    adoro sia il polpo che i pomodori secchi! questo piatto è una bomba, deve essere delizioso! devo decisamente provarlo… grazie terry! un bacio!

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Brava Tizi e se lo provi poi passa a dirmi come è venuto, mi fa piacere 😉 Grazie tesoro, un bacio a te

      Rispondi
  12. Tiziana

    Mangerei il polpo in ogni modo perchè lo trovo buonissimo e rende eccezionali le ricette, anche con pochi ingredienti e con tanta semplicità.

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Confesso che io è la seconda volta che lo faccio. La prima volta l’avevo provato con le patate, in insalata, tiepido e d’estate. Ma fatto così davvero è molto gustoso.

      Rispondi
  13. Gunther

    Non avevo mai usato il pomodoro in polpo e patate non so perchè però grazie dell’idea

    Rispondi
  14. Chiara

    splendida idea quella dei pomodori secchi, te la copierò sicuramente, un bacione !

    Rispondi
  15. Serena

    Adoro il polpo con le patate credo sia il modo migliore per mangiarlo e l’inserimento dei pomodori secchi è stato un bell’intuito sono certa che funzioni devo provarlo al prossima volta che lo faccio. Talmente allettante che mi autoinviterei a pranzo. Buona giornata, un abbraccio grande Terry

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Si Sere, te lo consiglio, un gran bel piatto, goloso e saporito. Quando vuoi non hai che da avvisarmi, la mia porta è sempre aperta per gli amici e le amiche ♥ Un abbraccio grande a te

      Rispondi
  16. Carmine

    Un inizio per pensare ai piatti di natale, questo lo vedo bene per la vigilia,

    Rispondi
  17. Lilli nel paese delle stoviglie

    io questo mi mangio tutta la ciotola e faccio il bis!!!! buon week end grande terry

    Rispondi
    • ipasticciditerry

      ipasticciditerry

      Aahahahh esattamente quello che ho fatto io Lillì, una goduria. Provalo. Grazie cara, anche a te

      Rispondi

Leave a Reply