Torta delle rose con Olivotto e pistacchi

Torta delle rose con Olivotto e pistacchi. Come vi avevo detto nello scorso articolo, questa settimana è dedicata a Olivotto della Pinto’s Wine & olive oil. L’altro giorno abbiamo parlato delle Perle, oggi vi parlo della crema dolce.

Un prodotto che avevo avuto occasione di assaggiare a una serate evento, qualche tempo fa. Io l’avevo assaggiato spalmato su dei crostini, così da esaltare il gusto delle olive celline, di cui è composto Olivotto.

E’ una crema dolce, fatta solo con olive celline, ricca di polifenoli e di Omega 3, ha un alto potere antiossidante. Non contiene glutine e nemmeno conservanti, coloranti e addensanti. Davvero un prodotto di eccellenza. Se volete potete andare sul loro sito, per ulteriori informazioni.

Questa Crema dolce Olivotto la potete usare per farcire torte, per guarnire gelati, come accompagnamento allo jogurt … è davvero un prodotto molto versatile.

Io ho pensato di farcire una Torta delle rose, con una base di Pan brioche semplice, arricchita di crema al burro e di granella di pistacchi. Che vi devo dire, il risultato è stato oltre le mie aspettative: Buonissimo! Torta delle rose con Olivotto e pistacchi.

Torta delle rose con Olivotto e pistacchi (8)

Ingredienti:

 

250 g di latte

5 g Lievito di birra

10 g di zucchero

1 uovo

550 g di farina

60 g di olio

10 g di sale fino

 

100 g di burro morbido a t.a.

100 g di zucchero

100 g di Olivotto crema dolce

1 manciata di pistacchi a granella

Procedimento:

Versare nel biccale il latte e scaldare a 37° vel.1. Aggiungere tutti gli altri ingredientie impastare 3 minuti funzione spiga. Formare una palla con l’impasto ottenuto e mettere in una ciotola con coperchio, a lievitare. Deve raddoppiare, con queste quantità di lievito, alle mie temperature, ci ha messo 4 ore ma sapete che è relativo.

Ora sbattere il burro con lo zucchero, io ho usato una forchetta, fino a ridurlo in crema. Stendere la pasta in un rettangolo, alto circa mezzo centimetro. Spalmare la crema di burro, sopra stendere la crema dolce Olivotto e sopra ancora la granella di zucchero.

Arrotolare dalla parte più corta e tagliare ad altezza regolare di circa 5 cm. Sistemare le rose ottenute in una teglia, imburrata e infarinata, oppure come me, rivestita di carta forno, prima bagnata e strizzata.

Torta delle rose con Olivotto e pistacchi

Lasciar lievitare ancora per circa 1 ora e poi infornare a 180° per circa 30 minuti.

Torta delle rose con Olivotto e pistacchi (14)

Torta delle rose con Olivotto e pistacchi (13)

Torta delle rose con Olivotto e pistacchi (12)

Questa la fetta, di una sofficità incredibile, davvero molto golosa, vi consiglio di provarla

Torta delle rose con 'Olivotto e pistacchi(16)

Questo dolce lo porto da Sandra e le sue ricette itineranti orfane di Panissimo

E dopo due giornate in cui ci aveva illuso, oggi ci siamo svegliati di nuovo con pioggia intensa e grigio … un colore che odio! Niente, mi toccherà portare pazienza e aspettare passi anche questa perturbazione. Come si dice? Non può piovere per sempre! Addirittura qua si aspetta la neve … 

Siamo comunque arrivati a giovedì. Oltre a consigliarvi questo dolce per le vostre colazioni o merende, per il prossimo fine settimana, vi lascio il mio solito augurio.

Goditi la vita perché ne abbiamo una sola e non va sprecata.

Buon fine settimana a tutti.  

Print Friendly, PDF & Email

40 pensieri su “Torta delle rose con Olivotto e pistacchi”

  1. Vorrei tantissimo poterne gustare una di rosa insieme a te e a un buon caffè 🙂 bravissima come sempre, una torta delicata e raffinata. bacioni grandi amica mia, smaaaackkk
    P.s. e poi sarei curiosa di assaggiare quel prodotto molto interessante

    1. ipasticciditerry

      Sai che bontà? Sia le olive che la crema, molto particolari. Si sente il sapore delle olive ma con lo sciroppo di agrumi e zucchero acquistano un aroma che mi ha davvero conquistata. Molto onorata di averle potute provare. Se vai sul sito, penso puoi comprarle, sai? Grazie tesoro, sono contenta ti piaccia la mia Torta delle rose

  2. curiosa questa crema di olive dolci, non riesco ad immaginarmi il gusto.
    Certo, spalmata in un dolce come il tuo, non ho dubbi risulti squisita.
    Un saluto goloso, il cat

    1. ipasticciditerry

      Grazie Cat, ha un gusto davvero particolare, da assaggiare. Chiedi informazioni sul sito, sono certa possano spedire o indirizzarti all’acquisto.

  3. pensavo se il caffè me lo devo portare visto che tu non lo bevi …. :-)))) però anche un cicchettino…tutto sommato con sta pioggia ci starebbe bene

    1. ipasticciditerry

      Ma no il caffè ce l’ho, ho sempre un marito che adora il caffè, ho pure la macchinetta tipo bar, con la polvere però, non con le cialde. E poi al mattino il caffè latte lo bevo anch’io. Però se preferisci un cicchetto c’è anche quello. Magari ci apriamo una bella bottiglia di Cartizze, bello gelato. Sai come ci sta bene una rosa a fette con il vinello bello fresco? Uhmmmm

  4. Ecco svelato il segreto! È una crema dolce,quindi lo zucchero a velo decora una bella torta di rose.Ho pensato,la mia ricciolona sarà un po’confusa?Certo che no,tali distrazioni fanno per me,non per te donna inarrestabile!Senti Terry,questa crema. è una vera novità,che un po’ provo ad immaginare,ma mi toccherà provarla e quanto vorreifarlo con un bocciolo di questi.Stpendaaaa amica bella!
    Qui tempo grigio,sole restio,temperatura gradevole,pioggia nell’aria,lavanda che fiorisce e mimosa appassita😁

    1. ipasticciditerry

      Aahahahh ma no, è un prodotto molto particolare, fatto si di olive celline, piccole e saporite ma con zucchero, tipo confettura. Va là che ne faccio anche io di casini in cucina vah!! Grazie Damiana, penso si possa acquistare dal sito. Non parlarmi del tempo che oggi potrei uccidere qualcuno!! Ho preso tanta di quell’acqua stamattina a fare la spesa, che non ti dico! Grazie bella bionda del mio cuor, un abbraccio grande grande

  5. Mio figlio adora la torta di rose e cerco sempre di farcirla in modo diverso. Prendo appunti per questa farcitura che trovo molto interessante 🙂
    Aspettando il sole, ti auguro buon fine settimana.
    Un bacio

  6. Terry sei insuperabile!!! La torta alle rose di per se è un dolce che adoro molto, forse perché si presta tantissimo sia in versione salata che dolce. Di solito, mi piace sperimentarlo in entrambe le versioni, ora, tu con questa crema mi hai incuriosita moltissimo! Non la conoscevo sai? Mi piacerebbe assaggiarne una fetta!
    Buona domenica e un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      E’ una crema nuova, le olive celline sono un eccellenza italiana. Ti garantisco che la crema è squisita ma anche le olive in sciroppo, che ho usato nella scorsa ricetta, sono davvero da provare. Grazie Melania, un bacio e buona domenica a te

  7. Che meraviglia Terry!
    Sarei curiosissima di assaggiare questa versione della torta di rose. Mi accontento di ammirarla dalle tue foto.
    Ciao, buon pomeriggio
    Tiz

  8. Una crema dolce di olive?! Ma sai che incuriosisce e non poco?!
    COn quei boccioli mi hai fato venire voglia di rifarla ma vorrei farla con il lievito madre sperando così di risollevare il morale dopo un recente lievitato che non è venuto un gran chè (sob sob!).
    Un abbraccio Terry!

    1. ipasticciditerry

      Si si Mile, una vera goduria. Guarda sul loro sito, credo spediscano ovunque. Guarda non parliamo di pasta madre che la mia è legata e chiusa in frigo da mesi … mi sa che stavolta si sarà offesa a morte … Un abbraccio anche a te e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *