Corona di Brioche alle albicocche secche

Corona di brioche alle albicocche secche. Ormai è passato un pò di tempo da quando ho preparato questo dolce ma una cosa che ricordo con esattezza è QUANTO è buona! Una vera delizia, soffice e morbida, con quel ripieno goloso di albicocche e mandorle. Ne avevo dato un pezzo a mia sorella (sapete che distribuisco sempre i dolci che faccio) e quando si parla di dolci, mi dice sempre: quanto era buona quella briosce tonda alle albicocche?

La ricetta me l’ha passata la mia amica Cristina, che ha una raccolta di libri di dolci, da far invidia a una biblioteca ed è tratta appunto dal libro di Paul, che sono sincera, non conoscevo. L’esecuzione è semplice, ci vuole solo tempo per aspettare le lievitazioni ma se vi organizzate, è assolutamente alla portata di tutti. Corona di Brioche alle albicocche secche.

ricetta tratta dal libro La magia del forno di Hollywood Paul

Ingredienti:

140 ml di latte

8 g di lievito di birra fresco

250 g di farina manitoba (la mia W330)

1 uovo medio

50 g di burro morbido

5 g di sale fino

aroma vaniglia

per la farcia:

150 ml di succo di arancia

120 g di albicocche secche a pezzettini piccoli

90 g di burro morbido

70 g di zucchero di canna

35 g di farina 00

1 cucchiaino di crema di arancia (o altra aroma a piacere)

200 g di marzapane (o amaretti sbriciolati grossolanamente)

(da aggiungere a piacere 60 g di noci a pezzetti + 65 g di uvetta sultanina)

per decorare

gelatina di albicocche (oppure qualche cucchiaio di confettura diluita in poca acqua calda)

100 g di zucchero a velo (secondo me ne basta anche 50g)

poca acqua

una manciata di mandorle in lamelle

QUI il video dal mio canale YouTube

Procedimento:

la sera prima mettere in ammollo nel succo di arancia le albicocche secche fatte a pezzettini piccoli. Mischiare, coprire e mettere in frigo.

Sciogliere nella planetaria o nel boccale del bimby, come me, il lievito nel latte per 20 secondi vel.2 Aggiungere la farina, l’uovo, il burro, il sale e l’aroma scelto. Io ho aggiunto un cucchiaino di estratto vaniglia. Impastare 3 minuti, funzione spiga. Raccogliere bene l’impasto e far partire altri 2 minuti, funzione spiga.

Se non usate il bimby, procedete allo stesso modo con l’impastatrice o impastando a mano, fino a ottenere un composto omogeneo e non appiccicoso. Fare la prova velo.

Mettere l’impasto, a palla, in una ciotola leggermente unta, coprire e lasciar lievitare al raddoppio. Io nel forno spento con la lucetta accesa, ci ho messo 2 ore ma è indicativo. Ognuno ci metterà il suo tempo, in base alla temperatura, al tipo di farina, all’umidità. L’impasto deve essere raddoppiato.

Intanto che aspettate, formate la farcia, unendo burro morbido e zucchero di canna. Mischiare con una forchetta, fino a ridurre una crema. Aggiungere ora le albicocche preparate la sera prima, ben scolate. Unire anche l’aroma scelto o la scorza di un arancia tritata finemente. Aggiungere anche la farina e mischiare molto bene, fino a ottenere una crema omogenea. Stendere finemente il marzapane. In alternativa al marzapane, potete usare degli amaretti sbriciolati a piacere.

Una volta raddoppiato l’impasto, rovesciarlo sul piano di lavoro, leggermente infarinato. Stenderlo delicatamente, prima con le mani, poi con un mattarello fino a un rettangolo di circa 35×25. Distribuire la farcia, facendola aderire fino a 1 cm dai bordi. Aggiungere anche il marzapane e a piacere noci e uvetta. Distribuire il ripieno per tutta la grandezza del rettangolo. Arrotolare partendo dal lato più lungo e formare un rotolo.

Tagliare il rotolo partendo da un paio di centimetri dal bordo, dividerlo a metà e girare la parte tagliata verso l’alto. Attorcigliare i due lati e sistemare su carta forno, direttamente sulla placca del forno. Chiudere a corona, mettere in un luogo riparato da correnti di aria e lasciar raddoppiare. Io nel forno con lucetta accesa e forno spento, ci ho messo un ora circa. Guardate il video QUI, che vi fa vedere bene come fare.

Accendere il forno a 200 gradi e una volta caldo, mettere a cuocere la corona, abbassando la temparatura a 180°. Cuocere per circa 25 minuti. Anche qui è indicativo, ogni forno è a se’, sarà cotto quando inserendo uno stecchino, questi uscirà asciutto.

Sistemare la corona, su una gratella. Spennellare con la gelatina di albicocche oppure con la confettura, diluita con un po’ di acqua calda. Lucidare bene l’intera corona. Preparare una glassa di zucchero a velo, sciogliendolo in poca acqua, fino a ottenere un composto denso e non troppo liquido. Sulla corona spargere le mandorle a lamelle e decorare con la glassa di zucchero.

Lasciar raffreddare bene e gustare. E’ buonissima, provatela.

Non vedo l’ora di ricominciare a preparare qualche dolcino goloso per le mie colazioni. Per ora mi devo accontentare di dolcetti semplici da poter mangiare il giorno della colazione libera. E non deve essere nemmeno un dolcetto troppo dolce o pasticciato. Fa niente dai, i risultati cominciano a vedersi e questo mi fa sopportare il sacrificio.

Non vorrei parlare di questa pandemia che è tornata prepotente ma vi confesso che ne sono spaventata, per i miei genitori, mia figlia e mia marito. I miei genitori cerchiamo di tenerli protetti, andando pochi alla volta a trovarli e non toccandoli, mantenendoci a distanza. Questo lo facciamo da sempre, da quando è cominciata la pandemia. Infatti sono mesi che non me li abbraccio e bacio e penso che questo è davvero tempo rubato. Spero di averne ancora tanto da recuperare, una volta finita la pandemia.

Mia figlia e mio marito vanno a lavorare e sono in mezzo alla gente tutto il giorno, pur con le dovute distanze. Speriamo non prendano niente. Da voi la situazione com’è?

Vi auguro un buon inizio di settimana a tutti e state attenti, non correte rischi inutili. Dipende tutto da noi.

Print Friendly, PDF & Email

40 pensieri su “Corona di Brioche alle albicocche secche”

  1. Avatar

    Qui a Milano purtroppo siamo in una situazione estrema anche se mi auguro di cuore che non si arrivi ai numeri di marzo/aprile.. continuiamo a stare attenti sperando che le cose migliorino presto. Questa brioche Terry è uno spettacolo, anche io da oggi sono a dieta ma appena potrò la preparerò di certo! un abbraccio e una buona settimana

    1. ipasticciditerry

      Io sono in Brianza Annalisa, il mio è il primo paese in provincia di Lecco ma sono equidistante anche da Monza, quindi diciamo che siamo molto vicine. In questi ultimi giorni la situazione dalle mie parti è crollata, un vero delirio di croce rossa e ospedali intasati. Speriamo bene, guarda, non ci resta altro che rispettare le regole e sperare che tutto vada bene. Grazie e buona continuazione di settimana anche a te.

  2. Avatar

    Da noi certamente meglio che in Lombardia ma non so quanto durerà. Purtroppo le cose si stanno mettendo male un’altra volta. Speriamo bene, speriamo che arrivi questo famoso vaccino almeno per gli anziani.
    Certo che anche solo leggendo gli ingredienti della farcia viene l’acquolina in bocca…pure il marzapane 😉 si vede dalla fetta che deve essere da paura, una vera libidine

    1. ipasticciditerry

      Infatti, come dicevo sopra ad Annalisa qui ora è complicata la situazione. Il nostro sindaco, medico di mestiere, ci ha mandato un comunicato pregandoci di prestare la massima attenzione. Grazie Elena, questa Brioche è davvero buona da paura!

  3. Avatar

    Terry, io questo dolce/corona/brioche devo farlo assolutamente! Ti scoccia se faccio una modifica e lo preparo con il licolì…? Non credo, vero? Per questo tipo di dolce preferisco non utilizzare il lievito di birra, anche se per talune preparazioni lo uso, in piccolissime dosi. Ma la brioche, per me, è con il lievito naturale, solido o liquido che sia.
    Per quanto riguarda la pandemia, anche io ho una paura terribile. Qui da me, se a marzo/aprile ce la siamo cavata benino, da agosto la situazione è precipitata, e ci sono focolai un po’
    ovunque. Mio figlio abita a Milano, e viviamo in costante preoccupazione per lui, oltre che per noi e per la nonna anziana.
    Ti saluto carissima, un abbraccione ai due nipotini. Mafi

    1. Avatar

      Scusa, rileggendo oggi la ricetta mi accorgo che nell’impasto non è contemplato lo zucchero. È veramente così, o è una dimenticanza nel riportare gli ingredienti? Non vorrei combinare pasticci, perché stavo per pesare tutto l’occorrente…
      Rimando a domani?

    2. ipasticciditerry

      Ma figurati se mi scoccia! Anzi ne sono onorata, sentirai che bontà Mafi, è buonissimo. Eh lo so, sei in Sardegna tu, vero? Ho sentito e letto ma qui al nord siamo proprio messi maluccio. Infatti immagino tuo figlio ti tenga al corrente. Speriamo di uscirne in maniera senza danni, cosa devo dirti? Preghiamo e comportiamoci tutti a modo, è l’unica maniera. Grazie e un abbraccio grande a te

  4. Avatar

    Lievitati non amour. Ci credo che tua sorella continui a decantare la bontà di questa brioche. Se poi arriva da Cristina 😉
    Max fa un lavoro che prevede anche della interazione sociale; sta riducendo tanto le uscite… Se mi fermo a pensare un po’ di più mi viene lo sconforto
    Un abbraccio Terry!

  5. Avatar

    Ti dirò, qui a Chianciano Terme abbiamo purtroppo dei focolai ma l’amministrazione non comunica le informazioni reali… siamo così in uno stato di abbandono con informazioni frammentarie. E’ come se ci volessero mettere tutti contro tutti con una caccia all’untore… la stessa situazione nei paesi vicini.Mah…. mi godo la visione di questa corona di brioche che mi fa tornare il sorriso e la voglia di fare una bella colazione coccolandomi. Un bacio

    1. Avatar

      I tuoi lievitati tesoro mi incantano sempre. Questa corona è un piccolo capolavoro di bellezza e di bontà 😊 Sei davvero un portento 👏👏👏
      La situazione Covid mi terrorizza ogni giorno di più, se mi fermo a pensare.mi prende lo sconforto. Non vorrei essere pessimista ma ormai sono sfiduciata. Ancora tanta incoscienza in giro, menefreghismo, mancato rispetto delle regole. Che Dio ce la mandi buona ma non credo ne usciremo per ora, purtroppo 😓 Un abbraccio tesoro buona serata

    2. ipasticciditerry

      Guarda proprio ieri il nostro sindaco si è deciso a comunicare i positivi dell’ultima settimana anche perchè sono tantissimi e ci ha messo in guardia di tenere le misure di sicurezza, altrimenti sarà un bel guaio per tutti. E nello stesso momento ha comunicato il numero totale dei positivi e dei morti, da inizio della pandemia. Cosa che non aveva mai fatto nei mesi precedenti, nonostante tutti noi chiedessimo più informazioni. Meglio consolarci con le piccole cose di tutti i giorni, hai ragione Laura. Un bacio a te

  6. Avatar

    ciao terry, io voglio essere positiva: se cerchiamo tutti di comportarci responsabilmente, facendo la nostra parte e con le dovute accortezze, alla fine ne usciremo!
    per quanto mi riguarda cerco di prendere le dovute precauzioni ma al tempo stesso continuo a uscire nei limiti del consentito, perchè è importante anche concedersi una cena fuori, una mostra, un cinema o una passeggiata finchè si può. anche tenere alto il morale ha la sua importanza, ovviamente rispettando il distanziamento, usando la mascherina e rispettando tutte le norme.
    questa meraviglia l’avevo già adocchiata su you tube: è un sogno! ricca, golosa, piena di profumi e con quel marzapane nella farcia che mi fa venire l’acquolina!! complimenti davvero 🙂
    a presto!

  7. Avatar

    Un dolce veramente goloso! Conosco quel libro e anche io ho copiato qualche ricetta con grande soddisfazione, un abbraccio anche a te Terry a presto 🙂

  8. Avatar

    Una brioche favolosa, come lo sono sempre i tuoi lievitati ^_^
    Da noi i casi stanno aumentando, anche se non siamo ai livelli di primavera, però sono preoccupata e molto. Anch’io ho i genitori anziani e un figlio che vive oltremanica dove, forse, va anche peggio di qua. Speriamo bene Terry, abbiamo bisogno tutti di tranquillità <3
    Un bacio

    1. ipasticciditerry

      Grazie dei complimenti Dani. La vedo dura Dani, molto dura. Speriamo sia solo un momento mio di sconforto. Da qualche giorno io e mio marito abbiamo febbre e ossa rotte. Il medico dice che è influenza, speriamo. Un bacio anche a te

  9. Avatar

    Ciao cara Terry, che bello ripassare un po’ dalle mie amiche e ritrovare anche i loro saluti sulla mia paginetta! Lo so, sono stata molto assente e tutto questo è mancato anche a me, ma tra ferie, un lavoro di ristrutturazione un po’ impegnativo (e non ho finito ma per un po’ sto tranquilla) e tantissimo lavoro arretrato dopo il lockdown primaverile mi hanno tenuta lontana da tutto il web.
    Ora però sono qui a farti compagnia e a godermi un po’ delle tue colazioni fantastiche: questa con le albicocche è una meraviglia 🙂 Pensa che io sono riuscita a fare un dolcino due giorni fa dopo mesi ed è stata anche l’inaugurazione del forno nuovo 🙂 Vorrei scatenarmi di più ma siamo tutti in difficoltà con il sovrappeso, quindi devo tenermi calma ma fosse per me… 🙂 🙂 🙂
    Un bacino mia bella amica!

    1. ipasticciditerry

      Come ti capisco, io sono a dieta da alcune settimana e mi manca tanto il pasticciare in cucina o preparare qualche dolcetto buono, come questo. Bene, sono contenta sei tornata tra noi e auguri per il forno nuovo! Un bacio anche a te

  10. Avatar

    Buona bella e senza zucchero anche se è presente in altri ingredienti. Sei bravissima non finirò mai di dirtelo inoltre le tue spiegazioni sono esaurienti non si può sbagliare. Buona fine settimana un abbraccio.

  11. Avatar

    Che meraviglioso lievitato O_O ma dalle tue manine d’oro non mi potrei aspettare niente di diverso!!!
    Ho una gran voglia di preparare qualcosa del genere per le mie colazioni..chissà che prossimo mese..
    Per il resto siamo tutti nella stessa situazione..io per prudenza ho sospeso tutti i corsi di novembre e dicembre 🙁 speriamo passi presto!!!
    Un abbraccio Terry e felice we <3

  12. Avatar

    Preparo spesso questa brioche, ma qui mi costringono a replicare sempre la versione cioccolatosa…. io invece morirei dalla voglia di gustarne una fetta con questi sapori che meravigliosamente hai preparato tu!

  13. Avatar

    Buongiorno Terry. Tanti complimenti per la tua bravura…… Credo che preparerò questa corona come dolce per il Natale, è sicuramente più alla mia portata piuttosto che un panettone!!!!!!!!!!
    Buona giornata. Paola

    1. ipasticciditerry

      Ciao Paola e benvenuta nel mio blog!! Grazie dei complimenti e scusa per il ritardo alla risposta ma come avrai letto, ho avuto il virus e ancora non ne sono fuori, anche se sto molto meglio. Penso che anche io preparerò questo dolce per Natale, al posto del classico panettone. Quest’anno non ce la faccio proprio a impegnarmi per due giorni interi al panettone. Mi stancherei troppo e non sono ancora in perfetta forma. Vediamo come va. Comunque questo dolce è di sicuro una valida alternativa. Buon weekend e a presto, quando vuoi. Fa sempre piacere leggere i vostri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.