Crocchette di zucca e ricotta

Crocchette di zucca e ricotta. Io adoro la zucca e questa ormai è una cosa che sapete tutti. Molte sono le ricette con questo ingrediente, sul mio blog. Se volete QUI le trovate tutte. Dalla pasta, ai dolci, al pane … Non avevo però mai provato le Crocchette o polpette, come le volete chiamare, il concetto è quello. Le ho preparate al forno, così da non eccedere con le calorie. I fritti sono certamente più buoni e saporiti ma con il mio nuovo regime alimentare non va bene.

Sono partita dalla zucca già cotta precedentemente al forno e poi schiacciata con una forchetta o se preferite, passatela al mixer, per avere un composto più fine. Visto che sui banchi del contadino ci sono le ultime zucche direi che possiamo approfittarne. Gli ingredienti sono pochi e il procedimento è semplicissimo: zucca, ricotta, pecorino, pangrattato e uovo. Ecco qua le Crocchette di zucca e ricotta.

Ingredienti:

250 g di zucca (peso già cotta)

250 g di ricotta vaccina

1 uovo

pecorino a piacere

pangrattato q.b.

Noce moscata e spezie a piacere

Procedimento:

Dopo aver cotto la zucca al forno, già a fette, così fate prima, passatela al mixer o schiacciatela con una forchetta. Per ottenere 250 g di prodotto, ci vorranno circa 500 g di zucca da crudo. Potete cuocerla anche il giorno prima. Lasciatela raffreddare bene. Poi unite in una ciotola, tutti gli ingredienti. Il pangrattato non posso dirvi la quantità precisa perchè dipende da quanto assorbe la zucca. Non sono tutte uguali. Dovrete ottenere un composto da poter lavorare con le mani e formare le Crocchette.

Formare delle Crocchette a piacere, io le ho fatte tonde e poggiate sopra della carta forno, dopo averle girate in altro pangrattato. Ora potete friggerle o cuocerle in forno a 180° gradi, comeme. Ci vorranno circa 20/30 minuti.

Servire accompagnato da una bella insalata mista, la mia era di variegata, pomodorini e olive. Cosa ne dite, non sono invitanti?

Eccomi pronta a ricominciare una nuova settimana con voi. Non vi presenterò dolci Mimosa o ricette dove il giallo prevale ma la zucca con il suo colore, mi sembra una degna alternativa. Come sapete ultimamente non sono molti i dolci che girano a casa mia e nemmeno oggi fa eccezione.

Non voglio parlarvi di nuovo di quello che succede fuori dalla mia porta, tanto basta accendere la tv e leggere i giornali per deprimerci, non mi ci metto anche io. Invece voglio parlarvi della mia principessa, visto che è un pò che non ve ne parlo. Tra una decina di giorni compirà due mesi e comincia a interagire.

Strizza gli occhi, mi guarda e mi riconosce, facendomi dei piccoli sorrisi, al suono della mia voce che le dice quanto la nonna sia già innamorata persa di lei. Nonostante le restrizioni, riesco a vedere i bambini almeno una volta a settimana, contando i giorni e vedendo quanto crescono, da una settimana all’altra. Non ne avete idea …

I bambini qui sono di nuovo a casa dall’asilo, pare fino a tutta questa settimana ma non si sa se prolungheranno i giorni. Christian è molto dispiaciuto di questa cosa, a lui piace stare con gli altri bambini e gli manca la socializzazione. A Gabriele invece la cosa non gli pesa più di tanto, a lui basta ci sia il fratello e sta bene ovunque.

Speriamo che settimana prossima tutto possa rientrare in quella specie di normalità in cui siamo entrati. Vi aspetto tra qualche giorno con una nuova ricetta e vi auguro un buon inizio di settimana.

Print Friendly, PDF & Email

28 pensieri su “Crocchette di zucca e ricotta”

  1. Avatar

    Pensa che io sono sei mesi che non vedo le mie nipotine…. le vedo crescere attraverso un monitor…
    Meglio pensare ad altro. Che dolce deve essere la piccola, i bimbi continuano ad adorarla? dai speriamo che la primavera aiuti a risolvere la situazione

    1. ipasticciditerry

      Che dolore … immagino il vostro dispiacere Elena. Si si, i fratelli sono pazzi per la sorellina. Giovedì sono venuti a casa mia, così mia figlia ha avuto una giornata di respiro, sola con la bimba e a sera, quando li ho riportati, non finivano più di stressarla, con baci e coccole! La adorano; lei per un attimo gradisce e gli sorride, poi si stufa e si mette a strillare ahahahh. Imparerà presto a difendersi, vedrai.

  2. Avatar

    I bambini, specie a quell’età, davvero crescono alla velocità della luce! Sono contenta che nonostante tutto riesci a vederli almeno una volta a settimana. A te fa bene e a loro di più 😊
    Dire che amo la zucca è riduttivo. Sto già in pensiero all’idea che la stagione é quasi finita 😔 Credo che di queste polpettine potrei fare sul serio indigestione, una tira l’altra 😋 Un bacione tesoro, buona settimana 😘

    1. ipasticciditerry

      Hai ragione, fa bene a entrambi e poi ora che sono a casa dall’asilo, me li porto una giornata a casa mia, così anche mia figlia respira. Si, lo so che anche tu ami la zucca. consoliamoci dai, arriveranno altre verdure buonissime, con la bella stagione. Un bacione a te Fede, buon fine settimana

  3. Avatar

    Mia mamma dice sempre “Nove mesi, nove visi” proprio per significare la rapidità e l’ importanza nel cambiamento dei tratti nei neonati!
    Che tenerezza mi ha fatto leggere che a Gabriele basta che ci sia il fratello nei paraggi per stare bene :-). Quand’ero piccola anche a me bastava avere mia sorella vicina. Mi dava coraggio.
    Concentriamoci su queste crocchette alla zucca: deliziose, sane e tanto colorate! Ottime, insomma.
    Un grande abbraccio

    1. ipasticciditerry

      E’ vero, ha ragione tua mamma. A me (naturalmente, visto che sono di parte) è sempre sembrata bellissima ma ora lo è ancora di più! Una vera bambolina ♥ Si, i due fratelli hanno caratteri (ma anche fisionomia) completamente diversi ma entrambi amano stare insieme, si fanno forza da soli. Grazie Giò, buon fine settimana a te

  4. Avatar

    Siamo tutti in attesa di uscire fuori da questa situazione.. io ho i bambini di nuovo a casa in DAD, tutto sembra tornare indietro ad un anno fa, e davvero mi chiedo se siamo capaci di far passare un altro anno così, o chissà quanto.. non voglio pensarci, vivrò alla giornata..
    Queste crocchette sono deliziose, ne ho fatte di simili e anche io al forno, dolci e leggere, davvero buonissime. Ti abbraccio! che bello poter fare due chiacchiere nei blog e trovare tanta vicinanza e tanta affinità, assieme alla cortesia.. davvero felice di averti conosciuta 🙂

    1. ipasticciditerry

      Annalisa non ci resta che vivere alla giornata, per la nostra sanità mentale! A me piace molto questo scambio di commenti, ci aiuta a conoscerci meglio e ad avere un minimo di socializzazione, anche se solo virtuale. Io comunque negli anni, ho conosciuto diverse amiche blogger. Prima del virus mi spostavo molto e in ogni città c’era sempre qualcuno da incontrare. La trovo una cosa molto bella, dare volto a tante amiche virtuali. Chissà se un giorno potremo conoscerci anche noi, non so nemmeno tu in che città vivi … buon fine settimana cara

  5. Avatar

    Queste ricette così sfiziose mi fanno morire, quante se ne potrebbero mangiare di queste deliziose palline? Immagino che buone, un abbraccio e buona festa della donna anche a te cara Terry

  6. Avatar

    Sono favolose le tua polpette, li amo perché leggere con la cottura al forno. È vero che sono più gustose fritte ma ormai il fritto raramente è solo un assaggio anche per me. La zucca ci piace un sacco, l’ho faccio molto spesso tagliata a fettine, condita con un trito di erbe aromatiche, aglio e olio, sempre al forno. Sono favolose.

  7. Avatar

    Ma che dolce la tua nipotina ^_^ una gioia in questo periodo faticoso! Goditela!
    Golosissime anche le tue crocchette! Adoro l’abbinamento della zucca con la ricotta e di queste ne mangerei una dietro l’altra senza ritegno 😛

  8. Avatar

    Anche noi nuovamente in zona rossa a Benevento, questa volta come il primo lockdown ( che lo scorso anno fu per caso ) le gemelle sono andate dai nonni in un paese qui vicino mentre il più grande gioca a calcio in Molise e li la zona rossa è iniziata prima e non lo vedo da 1 mese 🙁 ogni tanto gli mando focacce,carne,pizza…. perchè almeno mio marito che lo allena lo vede.
    Speriamo passi presto
    Io adoro la zucca e devo dirti la verità mai provate le polpette le segno perchè ho zucca di campagna da consumare ti farò sapere a presto.

    1. ipasticciditerry

      Mamma mia anche i bimbi lontani hai! Chissà quanto ti mancano … Speriamo davvero passi presto, non se ne può più! Che fortuna la zucca di campagna, deve essere buonissima. Buon fine settimana Veronica, a presto

  9. Avatar

    Non mi va di fare commenti su questa pandemia, sono proprio alla frutta, Terry e perciò mi limito a gustarmi con gli occhi queste delizose crocchette! Un abbraccio grande anche per i tuoi meravigliosi nipotini 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.