Torta frangipane con mandorle e frutti di bosco

Torta frangipane con mandorle e frutti di bosco. Ammetto che non avevo mai preparato una crema frangipane, pur amando moltissimo le mandorle. Ammetto anche che ho sempre pensato che questo genere di torta fosse difficile da fare, per le mie capacità. Però siccome sono curiosa e alla fine non è che mi interessi più di tanto l’aspetto estetico, ho voluto provare a farla.

Ecco quindi che ho scoperto che non sono difficili da fare, come credevo e alla fine non mi è venuta nemmeno malaccio. Quando ho tagliato la fetta e ho visto i vari strati, sono stata anche orgogliosa di me. Il prossimo step sarà fare quelle torte “difficilissime” per me, con i vari strati e creme e “morbido e croccante” come dicono i maestri pasticceri. Se poi vorrò anche glassarla con quelle glasse a specchio precise precise … Seeeeeeeee, sto sognando!

Mi accontento di postarvi questa che, come mi aspettavo, è buonissima ed è stata molto apprezzata al pranzo, a cui ero stata invitata. E questo mi basta. Torta frangipane con mandorle e frutti di bosco.

Ingredienti:

135 g di zucchero

la scorza di mezzo limone grattugiata

110 g di burro

1 pizzico di sale fino

1 uovo

250 g di farina 00

1 punta di cucchiaino di lievito per dolci

poco latte

per la crema frangipane

125 g di burro

125 g di zucchero

2 uova

40 g di farina 00

125 g di farina di mandorle

1 pizzico di sale fino

la scorza di mezzo limone grattugiata

confettura di frutti di bosco (o altra a piacere)

mandorle a lamelle

Procedimento:

Preparare la frolla impastando velocemente tutti i vari ingredienti. Mettere in frigo a raffreddare e intanto dedicarsi alla crema frangipane. Io l’ho preparato nel bimby ma potete usare un mixer o un frullino, come preferite.

Mettere nel boccale del bimby con la farfalla il burro con lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza del limone. Montare a vel 4 per 2 minuti. Aggiungere le uova, mentre sta montando, dal misurino del bimby. Aggiungere la farina setacciata insieme al lievito e quella di mandorle, sempre dal boccale mentre monta. Sempre a vel 4 per altri 2 minuti.

Mettere la crema frangipane ottenuta in un sac a poche e mettere in frigo anche questa. Diciamo che il tutto si può fare in vari step, se non avete tempo come me. Infatti io queste due preparazioni le ho fatte un giorno per l’altro. Ora stendere la frolla e foderare uno stampo da 22, prima imburrato e infarinato. Mettere prima la base e poi i bordi, facendoli aderire bene. Bucherellare con una forchetta.

Spalmare sopra la confettura che avete scelto, ci sta benissimo questa indicata ai frutti di bosco ma anche una bella marmellata di arance, ci sta benissimo. Sopra stendere uno strato di crema frangipane. Distribuire le mandorle a lamelle e infornare a 170° per circa 30 minuti o fin che la torta è cotta. Fare la prova stecchino.

Se volete potete spolverare ulteriormente di zucchero a velo, una volta pronta.

Mamma che buona era questa torta! Anche questa aspetta paziente da un pò di essere pubblicata … si, si sono sempre senza cucina ma forse forse sono arrivati i pavimenti (il motivo del ritardo sui lavori) e speriamo la fine sia vicina. Dalle mie parti si direbbe: “Lè dre a fà el Domm de Milan!” 🙂

Voi tutto bene? Spero di si. Archiviate le varie feste: Pasqua, 25 aprile, 1 maggio … ora un unica tirata in attesa delle vacanze estive. Intanto speriamo il tempo faccia il bravo perchè, non so da voi ma da me, giriamo ancora con un giubbottino. Mattina e sera fa ancora freschino e settimana prossima, aspettiamo altra pioggia.

Va beh, l’acqua ci vuole e allora portiamo pazienza. Vi auguro un buon inizio di settimana, e buon maggio a tutti.

Print Friendly, PDF & Email

12 pensieri su “Torta frangipane con mandorle e frutti di bosco”

  1. E meno male che ti sei decisa a farla. La crema frangipane è crema con altri ingredienti 🙂 ed è fantastica nelle torte da forno. E infatti la tua ha un aspetto gustosissimo. Poi con quella confettura di frutti di bosco che ci sta alla grande me la sogno per colazione!
    Le torte moderne prevedono precisione e tanta organizzazione; con un po’ di teglie e preparazione mentale certo che ci riesci, scherzi?! Le glasse be’ io non impazzisco quindi ormai me ne aspetto una senza 😀 😀 😀

  2. Wow davvero bella la foto di quella fetta! Facciamo proprio bene a vincere i nostri “timori reverenziali”: un po’ per aprirci a nuovi orizzonti ed un po’ anche per sfatare alcuni falsi miti che ci siamo creati noi nel nostro immaginario.
    Chissà che buona questa frangipane!!

  3. Ciao Terry! Bellissima la tua torta. Neanche io ho mai fatto la crema frangipane, ho sempre pensato che sia difficile, e io sono per le cose semplici… e facili! 🤣
    Però visto che hai spiegato benissimo il procedimento…chissà, magari ci proverò. I lavori in casa durano ancora a lungo? Ma poi avrai una cucina bellissima!
    Un abbraccio a te, e naturalmente un bacio ai magnifici tre.
    Mafi

  4. Ecco, nemmeno io l’ho mai fatta per lo stesso motivo (già il nome è impegnativo 🙂 ), ma se mi dici che alla fine non è nulla di complicato mi fido e mi ci butto anch’io! Vista così dev’essere una gran bontà!|
    Un abbraccio bella amica 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.