Galette porri e patate per ReCake2.0

Galette porri e patate. Ragazzi come vola il tempo, un attimo e siamo già oltre metà settembre. Io ancora non sono riuscita a riprendere il giusto ritmo. Il mio Gabriele sta facendo l’inserimento all’asilo e per ora gli orari sono ancora non definitivi. I primi giorni sono stati un pochino traumatici per lui ma va già molto meglio. Del resto è il mio piccolino e ha solo due anni e quattro mesi, per lui è un gran cambiamento.

Il tempo dalle mie parti è cambiato, ormai il gran caldo se ne è andato e si può dire che è una tarda estate tutta da godere. Sabato sono stata in un Abbazia vicino casa mia, nonostante questo non ci ero mai stata. Devo dirvi che è stata una gran fatica raggiungere la cima ma la bellezza del luogo mi ha ripagata della sfaticata. Se mi seguite sui social avrete senz’altro visto le foto. Ormai i tempi sono cambiati e i social sono molto più veloci e immediati, rispetto al blog. I tempi cambiano alla velocità della luce, non trovate? Instagram per me resta sempre un gran mistero. I follower vanno e vengono (più vanno che vengono, in realtà) da un momento all’altro. Sono dinamiche lontane dalla mia capacità. io li vivo così come vengono. Veniamo alla ricetta.

Eccomi tornata con una ricetta di ReCake2.0. Conoscete tutti ReCake vero? Spesso partecipo e potete trovare le altre ricette da me preparate QUI. Quando ho visto la proposta non ho avuto il minimo dubbio; porri e patate sono un connubio che uso spesso in Crema per un goloso primo piatto ma anche per Pasticci e Torte salate. Ecco che quindi ho acquistato i porri. Le patate in casa ci sono sempre e l’ho preparata subito, così come è finita subito! Una bontà che vi consiglio assolutamente di provare. Riporto la ricetta, così come l’hanno proposta loro, secondo me, perfetta così. Galette porri e patate.

(ricetta originale ispirata a Bon Cuisine e riadattata per Re-Cake 2.0)

Ingredienti per 6/8 persone

Per l’impasto

150 g di farina di farro

250 g di farina 00

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

225 g di burro freddo

125 g di acqua fredda circa

Per la farcia

1 porro grande

50 g di caprino

5 cucchiai di panna acida

2 spicchi di aglio

4 cucchiai di aneto

2 patate grandi

1 uovo grande

Pepe rosa

 

Procedimento:

Mettere tutti gli ingredienti per la base, tranne l’acqua, in un mixer, io ho usato il bimby e azionare per un minuto o due, aggiungendo l’acqua poco alla volta. Rovesciare quindi l’impasto sul piano di lavoro, leggermente infarinato. Compattare e formare un panetto, avvolgerlo in pellicola e farlo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Lavare il porro, eliminando le foglie esterne, affettarlo finemente e farlo saltare in una padella, per qualche minuto. con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Salare e pepare e spegnere per non farlo dorare troppo.

Affettare finemente le patate con una mandolina e metterle in una ciotola piena di acqua fredda. (Io qui le butterei un paio di minuti in acqua bollente salata in ebollizione, la prossima volta lo farò e ve lo consiglio). In una ciotola unire la panna acida, il caprino e l’aglio, se vi piace. Condire con sale e pepe.

Accendere il forno a 180°. Riprendere l’impasto da frigo, metterlo su carta forno e stenderlo a uno spessore di 3 mm. Spalmare il fondo con la crema di formaggio, fino a un centimetro dal bordo. Cospargere con un cucchiaio di aneto tritato. Scolare le patate dall’acqua e tamponarle con carta assorbente. Metterle in una ciotola e condire con sale, pepe e un filo di olio. Disporre le patate sul fondo della galette, sopra la crema di formaggio, sopra sistemare i porri, saltati precedentemente. Richiudere i bordi sulla galette e spennellare il bordo con l’uovo, leggermente sbattuto.

Cuocere la galette per circa 40 minuti. Io ho fatto cuocere un ora circa, perché le patate mi sembravano ancora indietro. Per questo motivo la prossima volta le farò prima bollire un paio di minuti, per ammorbidirle. Completare a piacere con un filo di miele, altro aneto e qualche grano di pepe rosa. Io non l’ho fatto ma era stra-buonissima lo stesso.

E’ buona anche il giorno dopo, appena scaldata in una padella antiaderente.

Print Friendly, PDF & Email

20 pensieri su “Galette porri e patate per ReCake2.0”

  1. Avatar

    Io come te non mi sono resa conto di come sia volato già metà mese. Mi piacerebbe poterlo fermare un po’ per assaporare profumi e sapori, per godere degli ultimi scorci di questa stagione. C’è caldo qui da me, tanto, tantissimo. E quest’anno più che mai non smetto di goderne fino in fondo di questa estate. La tua gallette mi piacerebbe moltissimo gustarla per pranzo. Ne immagino la bontà. Un abbraccio forte Terry

    1. ipasticciditerry

      Lo so che c’è caldo dalle tue parti, ho rapporti quasi giornalieri con amici siciliani, dalle tue parti. La mia galette te la consiglio, è molto gustosa e sono certa piacerebbe anche a te. Un abbraccio a te dolce Meli, a presto

  2. Avatar

    Dire che sono incasinata in questo periodo è dire poco. Il rientro dal Canada è stato super traumatico, miliardi di cose da fare. Poi settimana prossima sono di nuovo via per lavoro…insomma un macello. Ho preso troppi impegni e ora fatico, i nodi vengono al pettine 🙂
    Le mie bimbe da quest’anno sono a scuola tutte de due, anche la piccola. Pensa quanto cola il tempo. Comunque era contentissima, perchè ora anche lei “è grande” 😀
    Le torte salate sono un salvacena favoloso. Che tu sappia la brise si può congelare?

    1. ipasticciditerry

      Mi spiace saperti così affannata ma immagino che con lo stop forzato che hai dovuto subire, non sia facile recuperare. Prendila con calma, mi raccomando. Mamma mia, già a scuola anche le tue! Immagino, il mio grande è diventato un “mezzano” da quest’anno ed è tutto orgoglioso. Si, a me è capitato di surgelarla, senza problemi. Poi però la devi scongelare in frigo e maneggiare un pò, prima di stenderla, altrimenti si straccia.

  3. Avatar

    La crosta, anche, ha un aspetto invitante anzi di più. Io devo dire che apprezzo parecchio queste temperature che fanno scivolare via l’estate lentamente. Ma a breve si abbasseranno😕
    IG é un “social” molto di apparenza quindi c’è un via vai fatto per farsi vedere… Tristezza ma chissene😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.