Panini al latte

Panini al latte.  Anche questo mese partecipo al nostro °scambiamociunaricetta di Bloggalline. Il blog a cui sono stata abbinata è quello della Claudia, che di sicuro tutti conoscete. La scelta, come sempre, non è stata semplice perché di piatti interessanti ce ne sono parecchi. Avevo però voglia di impastare e allora mi sono orientata sul  pane. Non un pane qualsiasi ma i Panini al latte, ricetta che lei ha trovato da Simona, altra amica blogger a cui attingo spesso e volentieri anche io. Claudia poi ne ha farciti alcuni con della cioccolata e mi è venuto in mente che avevo dei gianduiotti che giravano per casa, senza essere mangiati da nessuno. Quindi mi sono detta: quale miglior utilizzo per farli fuori?

Detto fatto, ho preparato lievitino e impasto la sera prima e poi messo in frigo prima di andare a letto. Al mattino ho formato, farcito e cotto i miei Panini al latte. Io l’ho fatto per una questione di tempo e anche perché trovo molto più digeribile i lievitati, dopo una sosta al fresco. Voi però potete, usando il lievito previsto, fare tutto in giornata.  Quindi grazie a Claudia e Simona per la ricetta ed eccovi la mia versione. Ho solo ridotto il lievito e sostituito parte del latte con della panna fresca liquida, che mi girava in frigo ed era in scadenza. Ecco qua i miei Panini al latte.

Ingredienti per una ventina di Panini piccoli.

100 g di latte appena tiepido

95 g di farina manitoba

4 g di lievito di birra fresco

 

120 g di panna liquida (da montare per intenderci)

400 g di farina manitoba

80 g di zucchero semolato

1 uovo

1 tuorlo

8 g di sale fino

80 g di burro morbido

Latte per spennellare

A piacere cioccolatini o crema di nocciole per farcire

 

Procedimento:

Come detto la sera prima ho preparato un lievitino con i primi tre ingredienti.  Ho lasciato raddoppiare, è bastato poco più di un ora.

Quindi ho iniziato a impastare, io l’ho fatto nel bimby ma potete fare in una impastatrice o anche a mano, come volete. Vi dico come ho fatto io con il bimby. Mettere il lievitino nel boccale, aggiungere la panna a t.a. la farina, lo zucchero e il sale. Impostare funzione spiga per 3 minuti e iniziare a far girare il bimby. Dal foro del boccale aggiungere l’uovo, poi il tuorlo. Passati i tre minuti, controllare e dare una girata con la spatola. Impostare altri 3 minuti, funzione spiga e aggiungere, sempre dal foro, il burro, poco alla volta, lasciando assorbire bene.

Terminati anche questi minuti, togliere l’impasto dal boccale, dare un po’ di giri all’impasto, arrotondare e mettere in una larga ciotola con coperchio, oliandola appena appena, così poi l’impasto uscirà più agevolmente. Lasciar partire la lievitazione per un paio di ore e poi mettere in frigo fino al giorno dopo.

Quindi togliere la ciotola dal frigo, far acclimatare per un oretta e poi formare i panini. Dividere in pezzetti da 35/40 gr cadauno. Quindi appiattire e mettere all’interno la farcitura, chiudendo bene sotto. Io quelli farciti li ho fatti di formo allungata, mentre ho lasciato tondi, dalla classica forma a tartina, quelli vuoti.

Posizionare i Panini sulla placca del forno, rivestita di carta forno e lasciar lievitare per circa un oretta. Ora spennellare i Panini con del latte, oppure con latte e uovo mischiati, come ha fatto Claudia. Io preferisco spennellare solo con latte perché non amo il sapore che lascia l’uovo. Voi fate come più vi piace. Solo con il latte, restano un pochino più pallidi. Infornare a 180° per circa 15/20 minuti.

Se non li mangiate subito vi consiglio di congelarli, come ho fatto io con una parte dei miei Panini. Basterà toglierli un oretta prima di servirli o metterli nel micro onde, funzione jet-frost per alcuni secondi.

Bene, anche per questo mese, #nientetortemosce per me. A voi un buon inizio di settimana e ci troviamo per un ultima ricetta di Carnevale, almeno per quest’anno.

Print Friendly, PDF & Email

24 pensieri su “Panini al latte”

  1. Avatar

    Come al solito tutto quello che è pane ti viene una meraviglia….complimenti, questi paninetti me li sbaferei tutti, pian piano, uno dopo l’altro come le ciliegie, ahahahahaha 😉
    Baciotto e buon inizio di settimana 🙂

    1. ipasticciditerry

      Credo che a pochi non piaccia pane e cioccolato, sopratutto se sono dei Panini così soffici e golosi. Insomma non è ancora passato tutto ma va un pò meglio grazie.

    1. ipasticciditerry

      Come sei carina, mi fa molto piacere la tua stima ma ogni tanto capita anche a me qualche ciofeca ahahahh. Sopratutto se sono distratta da mille altri problemi. Grazie mille tesoro, un bacio

  2. Avatar

    Se mi dici “panini al latte”, a me viene subito in mente Heidi. Te la ricordi? E questi panini, sembrano proprio quelli. A me piacciono tantissimo, perché si sposano bene sia con il dolce che con il salato, e poi, sono così soffici. I tuoi sono perfetti!
    Ti abbraccio amica, buona continuazione di settimana, a presto <3

    1. ipasticciditerry

      Ahahahah vero!! L’avevo dimenticato ma certo che la ricordo Heidi. 🙂 Verissimo, questi sono molto buoni anche con il salato, soffici e golosi. Grazie Mary, buona continuazione anche a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *