Dolci – Fiadoni dolci di ricotta

Fiadoni dolci di ricotta. Siete consapevoli che tra tre settimane è Pasqua, si? Non penso riuscirò a fare delle Colombe per quest’anno ma se mai a voi venisse voglia, potete andare QUI e troverete vecchie ma sempre valide ricette. Questi sono dei dolcetti tipici del periodo di Pasqua che io ho visto sempre da LORO, le mie condomine preferite. Ohh ragazze credo di meritarmi un premio per tutte le vostre ricette che ho replicato, o no?

Dunque dicevo; lo scorso anno, per pasquetta abbiamo organizzato un pic nic con gli amici di sempre. Si sa che a me piace tanto impastare e fare dolci e, nonostante si sia detto che ognuno portava il proprio pic nic e basta, ho voluto fare questi dolcetti per tutti. E devo dire che ho fatto bene, perché se lo aspettavano e son piaciuti proprio a tutti.

Io non avevo ricotta a sufficienza, rispetto alla loro ricetta e ho dovuto ricalcolare tutte le dosi del ripieno. La pasta invece ho lasciato la dose intera e, l’idea iniziale era di farcirli con crema di nocciole, che ai bambini piace sempre. Invece la cavalletta di casa mia (mio marito), l’aveva terminata, senza avvisarmi. E allora li ho farciti con della confettura, sempre home-made.

Devo dire che erano buoni lo stesso ma con il loro ripieno classico, lo sono molto di più. Non starò lì a raccontarvi la storia dei Fiadoni, per quello potete andare da Loro. Io vi dirò solo che sono molto particolari, con la crosticina che fa da involucro e il ripieno, soffice e leggero, dato dalla ricotta ma anche dagli albumi montati a neve.

Altra differenza io al posto della scorza di limone, ho usato la mia crema di Arance. Molto molto buoni anche con l’arancio. Ultima cosa, me ne sono portata a casa tre, avanzati dal pic nic e sono state la mia colazione per tre mattine. Ebbene, sono rimasti buonissimi fino all’ultimo giorno, anzi forse lo erano più del primo giorno!

Questa ricetta aspetta di essere pubblicata da Pasqua dell’anno scorso ma secondo me, si possono preparare in qualsiasi momento dell’anno, in occasione di pic nic e non solo, trovo siano dei dolcetti squisiti anche per una merenda golosa per i vostri bimbi. Fiadoni dolci di ricotta.

Fiadoni dolci di ricotta (5)

Ingredienti per circa 20 Fiadoni da 5 cm

Per la pasta

280 g di farina 00

100 g di zucchero

2 uova

30 g di olio extravergine di oliva

1 cucchiaio di liquore  Strega (per me rum)

Estratto di vaniglia (per me 1 cucchiaio di QUESTO)

 

Per la farcia

400 g di ricotta (per me di capra)

4 tuorli

4 albumi

90 g di zucchero

Scorza grattugiata di due limone (per me 2 cucchiaini di crema di arance)

 

Procedimento:

Setacciare la farina e unirla allo zucchero, fare la fontana e al centro mettere l’olio e le uova. Cominciare a impastare con una forchetta e poi proseguire con le mani, fino ad ottenere un impasto sodo e liscio. Coprire con un foglio di pellicola e tenere da parte a riposare per circa 30 minuti.

Per la farcia, dividere i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve. Tenere da parte. Setacciare la ricotta e mischiarla allo zucchero, ai tuorli e alla crema di arance. Unire delicatamente gli albumi, facendo attenzione a non smontare il tutto.

Riprendere la pasta e stenderla a uno spessore di 2 mm. Io ho tirato aiutandomi con la nonna Papera, alla penultima tacca. Ritagliare circa 20 quadrati, di circa 10 cm di lato. Io ho usato gli stampini usa-e-getta della cuki e non li ho imburrati, né rivestiti di carta. Forse la prossima volta meglio rivestirli di carta forno, prima bagnata e poi strizzata.

Ad ogni modo sistemare un quadrato per ogni stampino, tenendo i quattro lati fuori dallo stampo. Riempire con un cucchiaio abbondante di farcia e ripiegare i quattro lati sullo stampino, senza sigillare, solo appoggiati.

Fiadoni dolci alla ricotta

Infornare a 170° per circa 35/40 minuti. Spento il forno, lasciare lo sportello aperto per far uscire l’umidità per 5 minuti circa. Lasciar raffreddare su una gratella e una volta ben freddi conservare sotto una campana. Come detto fino a quattro giorni dopo, sono una favola! Di più non lo so, perché sono finiti.

Fiadoni dolci di ricotta (13)

Grazie Emmettì, sono squisiti. Voi non mi deludete mai ♥

Fiadoni dolci di ricotta (8)

Questi, come vi ho detto sono alla confettura di Prugne bianche, sempre fatta da me.

Fiadoni dolci di ricotta (10)

Questa settimana pubblico in un giorno inconsueto per me; la domenica. Diciamo che sono state giornate strane e particolari. L’ultimo virus ci ha messi tutti a dura prova e ho un pochino trascurato il mio e i vostri blog. Oggi scatta l’ora legale e ci troveremo con più luce la sera. Per quello che mi riguarda potrebbero lasciarla tutto l’anno così l’ora, senza rispostare di nuovo indietro le lancette a ottobre. Chissà se faranno un referendum o lo decideranno senza consultarci. Avete sentito che c’è una proposta da parte di alcuni paesi dell’EU? Vedremo.

Io oggi sono a pranzo da mia cognata e ho preparato un bel Tiramisù da portare come dolce. Mi sembra un ottimo semifreddo per inaugurare la bella stagione, che dite? Allora vi auguro di sicuro una buona domenica ma anche un buon inizio di settimana.

Print Friendly, PDF & Email

26 pensieri su “Dolci – Fiadoni dolci di ricotta”

    1. ipasticciditerry

      Questi sono molto buoni e particolari, soffici da paura all’interno. Montando gli albumi, sembrano una nuvola, leggeri leggeri. Grazie Laura, un bacio a te

  1. Avatar

    Anche io quest’anno non credo riuscirò a realizzare nemmeno una colomba 🙁 però potrei tentare di riprodurre questi dolcetti così invitanti 😛 Non li ho mai assaggiati e mi ispirano moltissimoooo
    Buon inizio settimana cara Terry

    1. ipasticciditerry

      Ti credo Consu, come fai con un bambino così piccolo? La vedo dura in effetti … questi invece puoi preparali, magari a step. Grazie cara, anche a te

  2. Avatar

    Io sono abruzzese e I fiadoni li conosco e sono particolarmente affezionata! Noi (nella mia famiglia e tra parenti) li facciamo un po’ diversi nella forma, tipo raviolo, e principalmente salati. Le tue varianti e la tua forma mi piacciono un sacco Terry! Un abbraccio a tutti e riguardatevi 😚

    1. ipasticciditerry

      Bene, mi fa piacere ti piacciano, visto che poi arrivi dall’Abruzzo … Grazie mille Mile, speriamo sia passato tutto dai. Un abbraccio anche a te

  3. Avatar

    Sono consapevole che pasqua si avvicina ma siccome sarò via non mi preoccupo di fare dolci! Certo che questi fiadoni sono molto invitanti, ma li posso sempre fare dopo 😉 bacioni

  4. Avatar

    Terry cara!
    Invece di essere la prima a correre qui, quasi non mi accorgo che avevi pubblicato i fiadoni dolci! 😶😶😶
    Perdonami, è davvero un periodaccio e l’aver parcheggiato anche il blog non aiuta a tenere i contatti con le altre amiche blogger. :-/
    Sono felicissima di trovare questi scrigni nella tua cucina! 😍
    Chissà che buoni anche con la ricotta di capra!
    Credo proprio di replicarli per Pasqua anche quest’anno, insieme allla versione salata, perché fra amici e parenti sono sempre apprezzati (e richiesti).
    Terry, grazie infinite!!!
    E sì che te lo meriti un premio per tutte le repliche delle nostre ricette! :-)))))
    Un abbraccio grandissimo da tutte noi!

    P.s. felicissima anche io delle ore di luce in più!

    1. ipasticciditerry

      Non preoccuparti Maria Teresa, capisco eccome! L’importante te ne sei accorta, in fondo sei qui. Un abbraccio grande a tutte voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.