Pasta fresca – Raviolone gigante

Ultimamente i miei piatti migliori nascono per caso. Questo Raviolone gigante ci ha davvero stupito piacevolmente. E’ di un goloso che non puoi capire. Avevo un pezzo di pasta fresca all’uovo in freezer, non mi ricordo nemmeno da quale piatto era avanzato … Del resto io impasto quasi tutti i giorni, QUI puoi trovare tante idee con la Pasta fresca. L’ho pesato ed era 210 g. Naturalmente potete fare una normale pasta all’uovo con due uova, ora spiego bene negli ingredienti. Per l’interno avevo le foglie verdi delle coste che avevo fatto gratinate al forno. Le avevo scottate e mi sono detta “qualcosa ci farò”. Un ultimo pezzo di mortadella … e che ci faccio? Insomma, ho messo insieme alcuni ingredienti che secondo me si sposavano bene insieme e via.

Il condimento avevo del sugo di pomodoro fresco, avanzato dall’ultima Parmigiana, giusto un soffrittino di cipolla con aggiunta di pomodoro a pezzi, cotto aggiustando di sale e pepe e poi frullato tutto insieme, bucce comprese. La forma del mio Raviolone, l’ho copiata dalla grandissima (in tutti i sensi) Spisni, alla Prova del cuoco, l’altro giorno. Basta parlare dai, ti lascio la ricetta: Raviolone gigante

Ingredienti per tre persone:
per la pasta fresca
Alcune foglie di basilico, diciamo una decina
1 cucchiaiata
200 g di farina 00
2 uova medie
1 cucchiaio di olio evo

Per il ripieno
80 g di mortadella
80 g di foglie verdi delle coste (peso già scottate e strizzate dall’acqua)
30 g di parmigiano reggiano
100 g di ricotta vaccina

Sugo di pomodoro fresco per condire
Parmigiano

Procedimento:
Mettere le foglie del basilico in un mixer, io ho fatto tutto con il bimby. Aggiungere il cucchiaio di farina previsto e tritare molto finemente. Già qui un profumo intenso invaderà la vostra cucina. Se non avete basilico fresco, fate senza o usate quello già secco. Aggiungere l’altra farina, le uova e il cucchiaio di olio, impastare 3 minuti a funzione spiga. Se fate a mano, impastare tutto insieme, fino a formare una palla morbida ma che non appiccichi alle mani. Coprire e lasciar riposare per almeno 15 minuti.

Pasta fresca - Raviolone gigante

Intanto preparare il ripieno: mettere nel mixer (io uso sempre il bimby) la mortadella a pezzi e il parmigiano, tritare 10 secondi a vel. 8. Aggiungere la verdura ben strizzata e girare per far amalgamare bene. Rovesciare il composto in un piatto o una ciotola e unire la ricotta. Mischiare fino a raggiungere un bel composto omogeneo.

Ora stendere l’impasto, aiutandosi con pochissima farina, che non attacchi al piano. Io ho steso a mano, con il mattarello, anche perché ho formato tre ravioloni, quindi sei cerchi di 13/15 cm di diametro. Io ho usato una ciotola capovolta. Con la nonna papera la striscia è più piccola e perciò … se volete potete fare anche altre forme. A me piaceva molto l’idea di due strati sottili di pasta con dentro tanto ripieno. La resa è completamente diversa. Porre al centro un terzo di ripieno per ogni Raviolone, appiattirlo perché non formi angoli che possano rompere la sfoglia. Bagnare tutti i bordi della pasta e posizionare l’altro cerchio. Schiacciare prima con le dita e poi passare i rebbi di una forchetta.

Pasta fresca - Raviolone gigante1

Così per tutti e tre i Ravioloni giganti.

Pasta fresca - Raviolone gigante (8)

Cuocere un Raviolone alla volta, scolarli per bene e posizionarli o in una larga padella, che li contenga tutti e tre, oppure direttamente sul piatto. Condire con del buon sugo di pomodoro fresco e un filino di olio evo fresco a crudo.

Pasta fresca - Raviolone gigante (10)

Io ne ho mangiato uno intero e mio marito si è mangiato le altre due porzioni! Era soddisfattissimo e ha detto che è uno dei migliori piatti fatti ultimamente.

Pasta fresca - Raviolone gigante (13)

Se volete sopra ci sta benissimo anche del parmigiano fresco grattugiato, a voi la scelta.

Pasta fresca - Raviolone gigante (16)

Buona giornata a tutti

Print Friendly, PDF & Email

18 pensieri su “Pasta fresca – Raviolone gigante”

  1. Avatar

    Che bell’idea di ripieno e poi, con un raviolone così grande, ci si può permettere di fare la pasta ripiena anche quando c’è poco tempo. Bell’idea Terry bella. Te la copio di sicuro 😋

  2. Avatar

    Mamma mia Terry…
    Tu con la pasta fresca fai delle robe meravigliose!!
    Questo raviolone me lo papperei adesso anche se è l’ora del thè… :-DDDDDDD
    Con quel profumo di basilico poi, chissà che meraviglia!
    Passare nella tua cucina è sempre fonte di tanta ispirazione 😉 😉
    Un abbraccio gigante dolcezza e l’augurio di una serata bella! :-*

    1. ipasticciditerry

      Ma che carina sei?!?!? Grazie Emmettì, questo lo devi provare. A vederlo nel piatto è un idea simpatica e d’effetto. mangi meno pasta, alla fine …. e più ripieno. Così risparmi anche sulle calorie. Allora aspetto anche la tua versione tesoro. Tanti baci e un abbraccio stritolosissimo!

  3. Avatar

    Troppo bello!!!! E che buono!! E poi mi piace la monoporzione, è originalissima!!
    Un bacione Terry, sai che finalmente a metà Novembre mia suocera mi insegna a fare la pasta fresca? Facciamo il ravioli day!! Buona serata!!

    1. ipasticciditerry

      Che brava! Vedrai che ti piacerà … io la faccio quasi tutti i giorni, diciamo almeno quattro volte alla settimana. Vuoi mettere? C’è più gusto. Oggi ho fatto le trofie. io adoro impastare … Grazie tesoro, un bacissimo

  4. Avatar

    Mi ero persa questo raviolone gigante, l’ho visto su FB e me ne sono innamorata! E’ troppo invitante, che bontà! 😀 Bravissima Terry, un abbraccio grande e buon inizio settimana <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *