Dolci – Torta diplomatica al cioccolato

Questa settimana ho iniziato con un dolce e finisco con un altro dolce. Vi avviso che non è finita qui, in queste ultime settimane, ne ho fatti molti di dolci, per diverse occasioni. Perciò … Qualche giorno fa, come già detto, è stato il compleanno di mio marito e di mia figlia. Compiono gli anni entrambi il 15 luglio. Volevo fare contenti entrambi e fare a ognuno il dolce preferito. Mia figlia adora tutte le Torte di mele e ho pensato di fargli quella dello Zio (che trovi QUI) e le è piaciuta moltissimo, come a me del resto. Mio marito invece è molto più difficile da accontentare, a lui piace il Tiramisù e la Pasta sfoglia. Il tiramisù è scontato e glielo faccio sempre. Lo scorso anno, per il compleanno, gli avevo fatto la Torta di sfoglia alla frutta e allora quest’anno gli ho chiesto se gli poteva piacere la Torta diplomatica, però senza la crema pasticcera (che a mia figlia non piace) ma con una crema al cioccolato. Ecco quindi che nasce questa mia versione di Torta diplomatica al cioccolato.

Io ho sempre della Pasta sfoglia in congelatore. Quando la faccio la divido in quattro porzioni e per fare questa Torta ne ho usato una porzione. Non l’ho pesata ma all’incirca sono 350 g. Se volete potete usare anche la sfoglia acquistata, già pronta. Lo stesso per il Pan di spagna, io lo faccio con il bimby e ci metto giusto 5 minuti di orologio. Se voi preferite potete usare quello già pronto. Certo il risultato sarà diverso ma sempre una cosa buona verrà fuori!

Ingredienti per una torta 22×22
350 g di Pasta sfoglia
1 pan di Spagna da 2 uova *
1 dose di crema al cioccolato **
1 bicchierino di Alchermes
Zucchero a velo

*Pan di spagna bimby da 2 uova:
2 uova (130g)
130 g di farina 00
130 g di zucchero
25 g di acqua
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale fino
Imburrare e infarinare una teglia, la mia era rettangolare 25×30. Accendere il forno a 160°
Mettere ne boccale del bimby con la farfalla le uova, la farina e lo zucchero (deve avere tutto lo stesso peso) Impostare 50 secondi, vel. 5. Passati 25 secondi aggiungere l’acqua dal foro del bicchierino e dopo altri 15 secondi il leivito e il sale. Versare nella teglia e infornare per circa 30 minuti. Fare la prova stecchino

**Crema cioccolato bimby
100 g di zucchero
Aroma vaniglia
500 g di latte intero (io ho usato accadì senza lattosio)
2 uova
40 g di farina (se preferite farla bianca mettere 80 g di farina e niente cacao)
40 g di cacao amaro
Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare 20 sec. A vel 7. Aggiungere la vaniglia, il latte, le uova, la farina e il cacao, cuocere 7 minuti a 90° vel. 4. Mettere in una ciotola e far raffreddare.

Procedimento:
Io mi sono organizzata così: la sera prima ho formato e cotto due basi di Pasta sfoglia da 22×22.
Ho steso il mio panetto a misura 44×22, tagliato a metà e formato due quadrati da 22×22 circa. Li ho spennellati con dell’acqua, bucati con una forchetta e cosparse di abbondante zucchero semolato. Messo in forno a 200 gradi per circa 10 minuti, quindi le ho girate con una spatola (fate molta attenzione a non toccarle con le dita, lo zucchero vi scotterebbe), bucato anche dall’altra parte e cosparso di zucchero anche questa, cuocere altri 10 minuti. Devono avere un bel colore dorato. Una volta fredde le ho chiuse in un sacchetto di pellicola.

Poi ho preparato un Pan di spagna da 2 uova. Vedere sopra il procedimento. Anche questo una volta freddo l’ho imbustato. Per questo dolce ne basterà metà, tagliato nel senso dell’altezza. Prepareremo questa metà tagliata a misura della Sfoglia 22×22. L’altra parte e i ritagli li useremo per fare altro. Quindi ho preparato una Crema al cioccolato, sempre con il bimby, messo in un contenitore, fatto raffreddare e posato in frigo. Tutto questo fino al giorno dopo, quando ho assemblato il dolce, circa 6 ore prima di gustarlo. Questo per non far perdere la croccantezza alla sfoglia.

Torta diplomatica al cioccolato (1) ridotta

In pratica questa mia Torta diplomatica al cioccolato è così formata: sfoglia, crema cioccolato, pan di spagna imbevuto di Alchermes, altra crema al cioccolato e altra sfoglia. Infine ho spatolato tutti i lati con la crema al cioccolato e cosparso sopra di zucchero a velo.

Torta diplomatica al cioccolato (2)-001
E’ molto buona e fa anche la sua bella figura. Naturalmente la misura la decidete voi, anche in base al numero dei vostri ospiti. Con questa dose vengono fuori 8 belle porzioni.

Torta diplomatica al cioccolato (15)La sfoglia fatta così, resta bella croccante anche per più giorni.

Torta diplomatica al cioccolato (12)

Con questo vi auguro un buon fine settimana a tutti. Pare che arriveranno dei temporali, speriamo non facciano troppi danni, visto il lungo periodo di caldo e siccità … Godetevi la vita perchè è breve e non vale la pena sprecarla in arrabbiature e musi lunghi. A presto.

Print Friendly, PDF & Email

18 pensieri su “Dolci – Torta diplomatica al cioccolato”

  1. Avatar

    Terry, 30 minuti per il pan di spagna vero? 😀 😀 Accipicchia , deve essere uno spettacolo di bontà questa diplomatica al cioccolato…mio figlio fa il compleanno sabato prossimo e questa incontrerebbe proprio i suoi gusti, ci provo!! E ti faccio sapere naturalmente 🙂
    Un abbraccio ♥

  2. Avatar

    Ma a noi piacciono i dolci, quindi, continua a sfornarne a più non posso !
    Questa torta diplomatica è uno spettacolo mega galattico !
    Ti bacio amica dolce, buon weekend <3

    1. ipasticciditerry

      A chi lo dici! Io adoro i dolci e ci vivrei ma non si può … Comunque tranquilla che ne arrivano altri di dolci. Grazie mille tesoro, un abbraccio grande grande anche a te

    1. ipasticciditerry

      Eh a chi lo dici! In questi ultimi tempi sto mangiando troppi dolci, mi devo dare una regolata, altrimenti sono guai per la mia schiena! Grazie tesoro mio, tanti baci a te

  3. Avatar

    Auguri a tutta la famiglia allora!!!! 😀
    io adoro qs torta lo sai? l’avevo fatta la prima volta per la laurea di Ale, ovviamente la sfoglia mi avevo fatto sclerare visto che era luglio!!! 😀
    Che voglia mi hai fatto tornare terry mia!!!

    1. ipasticciditerry

      La sfoglia devi prepararla, in quantità e te la tieni pronta in freezer, si mantiene benissimo e ce l’hai pronta anche il luglio. 😉 Grazie mille Zuccherino. Vieni che ti preparo una bella sfoglia con quello che vuoi, non vorrai tenerti la voglia?!?!

    1. ipasticciditerry

      Anche tu!? La sfoglia va sempre tenuta in freezer, io ormai non posso più farne a meno. Quella di Montersino poi è così comoda … Salata o dolce, subito pronta. Un abbraccio grande grande a te bedda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.