Dolci – Crostata di frutta fresca

Questa Crostata ai frutti di bosco l’ho fatta per festeggiare il compleanno di mio marito, insieme agli amici, in mezzo a un prato. Volevo fare una cosa pratica che non si dovesse mangiare con la forchettina. La mia idea era prendere il trancetto di Crostata in mano. Invece alla fine ho dovuto servirla lo stesso su un piattino di plastica e l’abbiamo mangiata con le forchettine, perché, con il caldo, si era ammorbidita. Fa niente, non è stato un problema. Comunque era ottima, molti degli amici hanno fatto anche il bis.

Ho preparato la mia solita ricetta della crostata, che per praticità riporterò di nuovo. Questa ricetta me l’ha data moltissimi anni fa, diciamo più di una quarantina, una vecchia amica di famiglia, originaria di Koln, Germania. Ormai la preparo da molti anni. Se devo fare biscotti o comunque croste dure, non metto il lievito, altrimenti ne metto circa 8 g. Io uso sempre il lievito non vanigliato, ne avevo portato una buona scorta da Funchal, dove lo vendono in barattoli di latta, da 100 o da 200 gr. Molto comodo. Questa volta ho deciso di metterlo ma forse sarebbe stato meglio ometterlo, probabilmente la crosta si è ammorbidita anche per questo.

Ho scelto di farla con i frutti di bosco e con sotto un leggerissimo strato di Confettura di albicocca, home-made. Sopra invece l’ho spennellata con della gelatina preparata al momento con acqua, zucchero e amido di mais. E’ semplicissima da fare, ci vogliono giusto 5 minuti. Regala ai nostri dolci quel bell’effetto lucido e non è “finta” quasi di plastica, come la gelatina industriale.

Ingredienti per uno stampo da 28×22
250 g di farina 00
125g di burro
100 g di zucchero
1 uovo intero
Poca essenza di vaniglia
1 pizzico di sale
8 g di lievito per dolci

Qualche cucchiaio di confettura di albicocche
Frutti di bosco o frutta fresca a piacere

Per la gelatina:
150 g di acqua
45 g di zucchero
1 cucchiaino di amido di mais

Procedimento:
Io ne ho fatta doppia dose, come faccio spesso ma per fare questa Torta basta la dose che vi ho scritto sopra. Va lavorata pochissimo e velocemente. Io ho la fortuna di avere le mani sempre fredde, anche d’estate e perciò non si scalda ma se avete le mani calde, usate un tarocco o una forchetta.

Pasta frollaToccatela meno possibile con le mani. Formare la fontana con la farina, dentro mettere lo zucchero, il pizzico di sale e l’uovo. Cominciare ad amalgamare e quando l’uovo si è disfatto con lo zucchero e la farina, aggiungere il burro, freddo di frigo, a pezzi e il lievito. Lavorare molto velocemente e formare una palla di impasto. Avvolgere in pellicola o alluminio e passare in frigo per almeno 30 minuti.

Intanto pulire e preparare la frutta. Passato il tempo infarinare leggermente il piano e rendere elastica la frolla, lavorandola velocemente con le mani. Stenderla tra due fogli di carta forno e posizionarla nello stampo previsto, già precedentemente imburrato e infarinato o rivestito di carta forno, bagnata e strizzata. E’ lo stesso, come preferite. Cercate di farla alta tutta alla stessa maniera, alzandola leggermente sui bordi. Bucherellare con una forchetta, per evitare che si gonfi in cottura. Sopra posizionare un altro foglio di carta forno e mettere dei legumi o se le avete quelle sfere apposite per la cottura a vuoto.
Mettere in forno a 180° e cuocere fino a doratura. Ci vorranno circa 20/30 minuti a secondo del vostro forno. Lasciare raffreddare.

Nel frattempo preparare la gelatina. Mettere in un tegamino 100 g di acqua e lo zucchero. In una ciotolina mettere i restanti 50 g di acqua e sciogliere l’amido di mais a freddo. Unire quindi questo composto con l’amido, all’altro con lo zucchero, direttamente nel pentolino. Portare a ebollizione, dolcemente e fare sobbollire per qualche minuto. Spegnete e fate raffreddare.

Quando la crosta della Crostata si sarà raffreddata, spalmare un leggerissimo strato di Confettura, (questa è di albicocche e non l’ho ancora pubblicata, spero di farlo nei prossimi giorni) farà da collante per la frutta fresca. Io a questo punto l’ho tagliata a quadrotti e poi l’ho decorata con la frutta fresca. Se preferite potete decorarla intera e tagliarla dopo. Per me, su un prato, era più comodo così.

Crostata ai frutti di bosco (7)

A questo punto spennellare con la gelatina ormai fredda e mettere in frigo, fino al momento di servire.

Crostata ai frutti di bosco (6)

A casa per fare le foto, si poteva prendere tra le mani

Crostata ai frutti di bosco (8)Fuori dal frigo si è ammorbidita, potete scegliere se vi piace più morbida o croccante, scegliete voi.

Crostata ai frutti di bosco (11)Con questa golosa Crostata vi auguro un buon inizio di settimana a tutti.

Print Friendly, PDF & Email

18 pensieri su “Dolci – Crostata di frutta fresca”

  1. Avatar

    Che bella la crostata con i frutti di bosco!
    Terry con il caldo che ha fatto in questi giorni si sarebbe squagliato anche un mattone!
    Auguri al maritino e un bacio a te.

    1. ipasticciditerry

      Ahahaahahh e ci hai raggionee!! Caspita Silvia, dalle mie parti non credo abbia mai fatto un caldo del genere! Ti ringrazio tanto e ti mando un fresco abbraccio, ora le temperature sono tornate “umane”

  2. Avatar

    in estate ho sempre amato la crostata di frutta, così fresca e colorata
    se me la riempi di frutti rossi mi prendi per la gola due volte 🙂
    tantissimi auguri (ritardatari) alla dolce metà, scommetto avrà molto apprezzato la sua torta di compleanno
    un bacione, buona settimana

  3. Avatar

    Le crostate di frutta sono tra i miei dolci preferiti e con i frutti di bosco ancora di più!! Bellissimo dolce e davvero ottimo!! Che bel picnic ghiotto deve essere stato!! Un abbraccio cara e buona settimana!! Grazie anche per la ricetta della gelatina alternativa, la voglio provare, quella industriale mi fa senso!! Buona serataaaa!!!

    1. ipasticciditerry

      Provala questa gelatina, almeno è naturale. Il pic nic è piaciuto molto a tutti ed è avanzato …. niente!! Ahaahhahh e son soddisfazioni, no? Un bacione immenso a te

    1. ipasticciditerry

      Dai prima o poi questa dieta finirà, no? Per ora accontentati che non ingrassi a guardare e basta. Grazie Rosalba, un bacione

  4. Avatar

    bella terry, molto allegra e perfetta per una festa in famiglia, come stai? grazie ancora per gli auguri di compleanno! ti abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.