Croissant e #Panissimo27

Che emozione, ospito #Panissimo27! La raccola mensile di lievitati, a cui partecipo ormai da … boh, da tanto tempo! Ogni mese fa da vetrina a moltissimi lievitati di tanti blogger, da ogni parte di Italia e non solo! Dovevo già ospitarlo qualche mese fa, poi i fatti della vita, mi hanno fatto desistere e rimandare il mio turno, ora finalmente eccomi qua … indegnamente per la verità. Io sono un autodidatta, una che prova e fa esperimenti. Non sono una studiosa, non ho voglia di mettermi a studiare sui vari libri, non conosco i processi chimici per cui alla fine, i lieviti presenti nella pasta madre o nel lievito liquido o, perché no, nel lievito di birra, fanno in modo di avere un risultato così leggero e digeribile. Non sono in grado di spiegarvelo, ci sono persone molto più preparate di me sull’argomento e lascio fare a loro. Io so solo che se mischio la mia pasta madre, in un determinato modo, con un tot di acqua e di farina, vengono fuori dei lievitati pazzeschi … è un miracolo! Io impasto sempre, quasi tutti i giorni. Del resto il pane non lo mangiamo tutti i giorni?

Fermo restando che potete portarmi QUALSIASI tipo di lievitato, che sia anche un semplice pane, ho pensato all’argomento che vorrei affrontare questo mese e, siccome per me il pasto a cui non posso rinunciare mai è la colazione, perché non mettere al centro dell’attenzione lei? La colazione. L’argomento FACOLTATIVO di questo mese è:

LIEVITATI DA COLAZIONE

Può essere un pane, su cui spalmare quello che volete o farcire con una fetta di affettato ….. C’è chi fa colazione, magari non subito appena alzati, ma dopo un paio di ore, con un bel panino con dentro della mortazza o del crudo. Oppure, se siete come me, amanti del dolce, una fetta di pane con sopra della marmellata, magari prodotta da noi. Oppure una fetta biscottata, o una brioche, una treccia dolce, una fetta di Veneziana …. Oppure un Croissant! La ricetta che vi presenterò oggi e che farà da apripista alla raccolta. Ripeto però che il  TEMA DEL MESE E’ FACOLTATIVO, vanno bene tutti i lievitati, di qualsiasi genere.

Bene ora vi spiego come fare a inserire tutte le vostre bellissime ricette e partecipare anche voi alla raccolta di Panissimo. Dovete cliccare sul link Add your link sopra la rana, che vedete sotto e, dalla pagina che si apre, inserire il link della vostra ricetta. Le regole le conoscete tutti: si può postare fino a cinque articoli, i lievitati possono essere con lievito madre o di birra, possono essere anche pani senza lievito, l’importante è che siano ricette appena pubblicate.

Dovete inserire nel vostro blog il banner di PANISSIMO, citare i blog di Barbara e Sandra, le ideatrici della raccolta mensile di PANISSIMO, e il blog ospitante, in questo caso il mio, I Pasticci di Terry.

Ecco il banner di PANISSIMO

finale di stagione

E anche dalla nostra amica Polacca

Panissimo polacco

Potete seguirci anche su Facebook alla nostra pagina di Panissimissimo

Questa raccolta sarà pubblicata anche su Panissimo27 Pinterest


LARANABLUVi raccomando non fatemi fare brutte figure con la Sandra e la Barbara, le vere padrone di casa, non che ideatrici di Panissimo, cercate di inserire tante ricette, ok? Riusciremo a fare il record di ricette inserite questo mese? Speriamo dai, vi aspetto numerosi e regalatemi tante ricette per la colazione, così le replicherò anche io. Ma ricordatevi che il tema del mese è facoltativo, potrete inserire tutti i lievitati che volete. Vi aspetto e passo alla ricetta.

Ecco, dicevo, un Croissant. Vi avevo già detto che ero alla ricerca del mio Croissant perfetto e l’ho trovato, senza ombra di dubbio, è la ricetta di Beppe Allegretta. La ricetta l’ho letta da LORO, le svalvolate, le quali, l’hanno letta da lui, il pasticcione. Già la foto mi aveva convinto però molte altre volte, ho visto dei risultati che poi io non ero riuscita a replicare nella mia cucina. Invece stavolta, ci sono riuscita e sono perfetti, per me. Cercavo un Croissant, leggermente croccante al morso, sfogliato e burroso, senza nauseare. Dentro alveolato e leggero come una piuma. Zuccherato ma non stucchevole, non amo le cose particolarmente dolci. Inoltre non l’ho trovato nemmeno difficile da realizzare. C’è da dire che per me la sfogliatura non è mai stata un problema, la trovo una delle cose più semplici da fare in cucina …. Eh lo so che ora vi starete domandando che cavolo dico, però per me è così, che vi devo dire?

Ingredienti per 24 croissant:
500 g di farina manitoba (io ho usato 300 g di LoConte e 200g di farina 0)
150 g di pasta madre bella arzilla (rinfrescata con la manitoba sopra)
1 tuorlo di uovo (15g)
90 g di zucchero
15 g di burro sciolto
9 g di sale
240 g di acqua
Aromi a piacere (io ho usato l’essenza di vaniglia, crema di arancio e di mandarino)
290 g di burro per sfogliare
L’albume avanzato dall’uovo per spennellare in cottura

Procedimento:
Ho sciolto lo zucchero in 220 g dell’acqua prevista, tiepida e poi l’ho lasciata raffreddare. Ho sciolto il burro e messo dentro tutti i miei aromi, io qui sono andata ad occhio, un cucchiaio di essenza di vaniglia e un cucchiaino di entrambe le creme. Quindi ho messo la mia pasta madre, a pezzetti, nella ciotola dell’impastatrice, ho inserito lo sciroppo di zucchero e azionato il ken, con la frusta a k, prima adagio e poi aumentando la velocità, per far bene amalgamare il tutto. Poi ho inserito le farine, setacciate e ossigenate prima. L’impasto si è subito incordato e quindi ho aggiunto il tuorlo, il sale sciolto nei rimanenti 20 g di acqua e infine il burro aromatizzato, un cucchiaino alla volta, fino a esaurimento. Questa operazione è molto veloce, ci vorranno solo pochi minuti. Non fate girare troppo, altrimenti poi farete fatica a sfogliare. Ho quindi steso il mio impasto in una sorta di quadrato, avvolto in pellicola e messo in frigo, dalla sera al mattino. Finita questa operazione un pezzo di carta forno e formato un quadrato di circa 20×20, all’interno del quale ho messo il pezzo di burro e preso a mattarellate, come spiego benissimo QUI. Riempito quindi il mio spazio all’interno del quadrato di carta e posizionato anche questo in frigo, fino al giorno dopo.

Al giorno dopo ho preso il mio impasto, l’ho steso in un rettangolo di circa 30×30. Questa volta, contrariamente a come faccio di solito, ho posizionato il quadrato di burro, in diagonale, rispetto all’impasto, come vedete in foto, chiuso, senza sovrapporre la sfoglia ma avvicindo più possibile, e picchiettato leggermente con il mattarello, per far bene aderire. Ora il mio impasto era duro e ho potuto fare subito il primo giro di sfoglia. Se invece fosse troppo morbido e si fosse scaldato, mettete in frigo e aspettate almeno un venti minuti.

In tutto dovete fare tre giri da tre. Il primo giro si fa stendendo la sfoglia in un rettangolo di circa 60 cm, si piega a un terzo e si sovrappone al resto. Si gira di 90° si stende di nuovo a circa 50 cm e si ripete l’operazione. Uguale per il terzo giro. Per quello che è la mia esperienza, prima di stendere l’impasto, lo prendo a mattarellate leggere, trovo che poi l’impasto si stende meglio, senza fatica. Inoltre tra una piega e l’altra è necessario avvolgere il nostro impasto, in pellicola, ben chiuso e mettere in frigo, per almeno 1 ora. Almeno un ora, significa che posso lasciarlo anche di più se ho da fare o devo uscire. Quindi non rendetevi schiavi dei vostri impasti ma vivetela con tranquillità e fate quello che dovete fare, deve essere un divertimento, non una costrizione.

Croissant sfogliati Allegretta

Eccoci quindi arrivati a formare i nostri Croissant. Stendiamo un rettangolo di circa 50×40 che taglieremo a metà, formando due rettangoli da 50×20. Ricordatevi di infarinare il piano di lavoro, ma non tanto, non serve molta farina. Io ho formato i miei triangoli isosceli ma senza centimetro, per cui i miei non sono precisi e perfetti come quelli della Tam. Io sono una pasticciona si sa, altrimenti il mio blog si chiamerebbe in un altro modo 😉 Comunque sono abbastanza precisa anche a mano libera. Ho preso i miei triangoli, li ho allungati dolcemente tra le mani, tenendo ferma la punta, li ho posati di nuovo sul piano, alcuni li ho tagliati alla base e avvolti, creando la forma classica del Croissant, altri li ho avvolti semplicemente, lasciandoli dritti, non a curva, li trovo carini lo stesso.

Croissant sfogliati Allegretta1

Li ho stesi su carta forno, direttamente sulle teglie, coperto con pellicola e messi all’interno del forno, con la lucetta accesa. Devono più che raddoppiare, a me ci sono volute 18 ore. Sapete che questo è indicativo, non guardate l’orologio ma direttamente i vostri Croissant. A questo punto li ho spennellati con l’albume avanzato e messi in forno, a 200° per circa 20 minuti. Io ho usato il forno statico e non ho messo zucchero semolato sopra, a me piacciono così. Se preferite potete spolverare di zucchero semolato, come suggerisce la Tam.

113

111
Allora io parte li ho congelati, dopo cotti e al mattino, bastano pochi secondi di scongelamento al micro onde e sono come appena sfornati, sono meravigliosi, finalmente la mia ricetta del Croissant perfetto!

109

Grazie Tam per avermela fatto scoprire.
Ecco allora che apro la raccolta e me li porto direttamente in PANISSIMO.

Vi aspetto ehhhh!! Che vi vengo a prendere a uno a una ♥

Print Friendly, PDF & Email

80 pensieri su “Croissant e #Panissimo27”

  1. Favolosi Terry!!! Io non mi ci sono ancora messa, mi terrorizzano i croissant!! Ma ci sarà la prima volta anche per me!!
    Intanto ti ho lasciato la prima ricetta!!
    Un bacione e buona Domenica!!

    1. ipasticciditerry

      Bravissima la mia Silvia!! Grazie tesoro, ottimo il tuo pane e presto lo faccio, devo procurarmi la farina. Un bacione a te

  2. Non potrei mai rinunciare alla colazione!Amo il dolce,quindi per me il rito comprende caffè latte o tè accompagnati spesso da fette biscottate con miele o confettura,ma il cornetto ci sta comunque,anzi lo adoro e i tuoi son favolosi!Non sono un’esperta come te,ma il lievito ormai ha sintonia con me e voglio cimentarmi in questi cornetti!Grazie cara e in bocca al lupo con Panissimo,non sfigurerai sicuramente!

    1. ipasticciditerry

      Grazissime per la ricetta, molto molto bella. Piano piano me le faccio tutte, tanto sono qui, nella mia casetta, non devo nemmeno far fatica a cercarle. Un abbraccio

  3. Ciao Terry, che croissant meravigliosi!
    Non posso mancare questo mese visto che Panissimo è ospite da te!
    Spero di farcela, mi piace molto anche il tema:)
    Un bacio!

  4. Che bella padrona di casa abbiamo a Panissimo questo mese..bene bene mi devo fare sotto x non fare brutta figura ^_^
    X quanto mi riguarda io mangio il pane anche a colazione..cercherò di inventarmi qualcosa di più “dolce” tutto x te 🙂
    Intanto ti rubo un croissant x domani mattina..il lunedi c’è bisogno di tanta tanta energia, soprattutto domani che si inizia la fisioterapia del nonnino 🙂
    Baci musa ispiratrice <3<3<3

    1. ipasticciditerry

      Eccola qua la mia bella impastatrice compulsiva!! Grazie tesoro, mi hai già regalato un buon pane ma sono certa ti verrà in mente qualcosa di più dolce per me.. Ti sono vicina vicina, lo sai. Un abbraccio a te

  5. Sono meravigliosi non è vero? Li ho fatti sabato! Una nuvola con note croccanti! Meno male che la nostra Tamara ha trasformato una semplice lista di ingredienti (il post del Pasticcione) in un tutorial di rara precisione e competenza sui croissant sfogliati! Altrimenti realizzarli non sarebbe stato così semplice!
    Baci!

    1. ipasticciditerry

      Infatti io sono andata “di rendita” e mi sono guardata bene dal replicare il post, già così completo. L’ha fatto lei, ho messo il link, chi ha bisogno sa dove andare a studiare. Grazie Silvia, ti abbraccio

  6. terry che splendore, temo di imparare a farli, se poi mi vengono bene li rifaccio di continuo e il mio giro vita lieviterebbe assai! sei bravissima! un abbraccio e buona settimana!

  7. Visto Il successo del plum cake al miele mi viene voglia di provare a sfogliare non mi riesce bene è ma con le tue indicazioni. ….per mettere una ricetta da privata non sono Blogger come si fa se si può? Per farti fare bella figura@!!!!

    1. ipasticciditerry

      Ma come sei carina!!! Grazie Daniela ma se non hai un blog non puoi partecipare. Se vuoi regalarmi una tua ricetta, puoi mandarmela via mail, con la foto finale. io la farò e la pubblicherò a nome tuo sul mio blog, si può fare. Sarebbe carino. Pensaci. un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      Magariiiii!! Ma che vuoi prendere lezioni da me che sei bravissima anche tu?!?!? Possiamo trovarci e pasticciare insieme, sarebbe bellissimo! Grazie tesoro, un abbraccio grande

  8. complimenti per Panissimo! che onore ospitare la raccolta, ma a casa tua starà benissimo!
    coccolata come coccoli ogni tuo lievitato.
    Mi piace il tema facoltativo, perchè come te amo la colazione e tutti i dolci da colazione! Spero quindi di contribuire con qualcosa di buono.
    no croissant però, li ho già pubblicati poco più di un mese fa!…c’era stato un contagio … io e Tamara avevamo sorriso per aver usato ricette simili e aver scritto un post molto simile negli stessi giorni…senza sapere nulla l’una dell’altra!!! 🙂
    che bontà ogni dolce fatto in casa!!!!! ciao Terry

    1. ipasticciditerry

      Grazie Ele, ricordo benissimo anche i tuoi di Croissant, molto belli. Allora ti aspetto, chissà che buon lievitato mi regalerai!! Non vedo l’ora. Un dolce abbraccio a te tesoro

  9. Terry tesoro!! eccomi!!!
    lo so che sono in ritardo mostruoso, come al solito leggo tutto quasi in tempo reale ma poi ho difficoltà a fermarmi!
    Intanto, felicissima che tu finalmente abbia trovato il cornetto perfetto (anche se un’uccellina me lo aveva anticipato:))), felice che siano stati i miei ad ispirarti, ma soprattutto felice che questo mese ospiti Panissimo!!! Bisogna che ci diamo da fare allora!!
    A proposito di croissant sai che ho fatto anche i francesi alla francese? ottimi anche i francesi, sì :))
    Grazie cara, un bacione e un abbraccione!!!!

    1. ipasticciditerry

      No no no, questo per me è il Croissant perfetto, quello che cerco da anni!!! Non venire qui a farmi vedere altro per favore! Grazie Tam, hai fatto un post stupendo e come hai visto, non mi sono nemmeno sprecata a scrivere più di tanto, come mio solito. Tanto ci hai pensato già tu 😉 Guarda che vi aspetto a tutte e tre! DOVETE per forza regalarmi un buon lievitato; quello che volete, fette biscottate, pan brioche, pane da spalmare di qualcosa… vi tolgo il saluto se mi fate questo affronto ahahahhhhh ♥ ♥ dillo alle socie

  10. A colazione io amo il pane, il vecchio classico e delizioso pane con burro e marmellata. Non che non mi piacciano i croissant ovviamente, ma per me colazione vuole dire pane. Comunqne i tuoi croissant sono spettacolari, l’alveolatura è magnifica

    1. ipasticciditerry

      Grazie cara, sei molto gentile. Allora regalami un buon pane, vuoi mettere con una buona marmellata fatta in casa o con della crema di nocciole? Ho deciso che tutti i lievitati che mi regalate li rifarò tutti, con calma, con il tempo ma li faccio tutti. A presto

  11. Ciao Terry cara 🙂 passo qui da te con dei croissant e cosa trovo? che è proprio il tema del mese!
    Sono proprio contenta sia tu ad ospitare la raccolta questo mese, vedrai che passerò ancora…
    un abbraccio

    1. ipasticciditerry

      E io sono felicissima!! Tu sei bravissima e fai delle cose stratosferiche! Ti aspetto e nell’attesa ti abbraccio, grazie per le brioche che mi hai regalato

  12. Wow tesoro, che meraviglia!!!!! E scopro anche che detieni tu, ora, lo scettro di Panissimo. E allora lascio il mio contributo. Adoro i croissant sfogliati, ma sai che io non riesco ad utilizzare i classici ingredienti ^_^ Certo è che il tuo è un vero capolavoro. Mi verrebbe da rifare colazione ^_^
    Ti stritolo d’abbracci Terry.

    1. ipasticciditerry

      E io li avevo già visti e li aspettavo!! Quando ho visto lo spezzatino di tofu li avevo notati e lo sapevo che non potevi dimenticarti della ziaTerry! Grazie tesoro, un grande abbraccio anche a te

  13. Ciao Terry, ormai è da qualche mese che partecipo a Panissimo, mi piace tantissimo! Inauguro la raccolta di Marzo con questo pane incamiciato con Buratto e farina di farro…

    Spero che la raccolta possa arricchirsi sempre di più! A presto, Lucia 🙂

    1. ipasticciditerry

      Beh, meno male Patty, era ora che tornassi a pasticciare. Basta con le influenze. Ora vengo a leggermi la ricetta dei Croissant. Grazie mille

  14. Ciao Terry, sono incantata dai tuoi croissat devono essere una bontà, l’interno ha una sofficità incredibile, proverò a farli,poi ti dirò. Volevo inviare il mio contributo all’amica polacca Zapach Chleba ma nel suo sito non vedo la raccolta di marzo, ne sai qualcosa?

    1. ipasticciditerry

      Le ho scritto anche io perchè mi sono resa conto che l’ultima raccolta che ha messo è quella di febbraio. Io direi che possiamo cominciare a portarglieli lì. Grazie mille Dani, ti aspetto per farmi sapere come ti sembrano i miei Croissant. A presto

  15. Ciao Terryyyyy!! Ti lascio un altro pane, caspita, spero di riuscire a lasciarti un dolce il prossimo we!! Questo è perfetto per le colazioni salate, ma io le faccio dolci!!! Ce lo teniamo per il brunch?? Un bacioneeeee!!!

    1. ipasticciditerry

      Grazie mille Carla, per la Spongada e per i complimenti. Se hai voglia di impastare ancora, ti aspetto con un altra ricetta. Un abbraccio a te

    1. ipasticciditerry

      Hai visto quante persone mi hanno seguito? Sono felicissima, grazie mille anche a te Eleonora. Ora vengo a leggermi la tua fugassa

  16. Ciao Terry,
    per la prima volta prendo il coraggio a piene mani e anche se sono una neofita del lievito madre, ci provo con questa raccolta che seguo e ammiro da un po’. Umilmente ho inserito il mio pane al farro, noci, nocciole e rosmarino.
    A presto 🙂

    1. ipasticciditerry

      Mamma mia come sono contenta che ci sei anche tu!! Grazie mille Ele, mi hai fatto proprio un bel regalo. Comunque ad aprile siamo ancora da me, perciò se vuoi partecipare, il tema facoltativo è lievitati da pic nic. Grazie ancora e buona Pasqua anche a te tesoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *