Dolci – Torta Topolino per Gabriele

Torta Topolino per Gabriele. Ecco la Torta che ho preparato per la festa dei due anni di Gabriele. Il soggetto l’ha scelto lui, ama Topolino, sulle maglie, il cappellino, ovunque…  Quindi la scelta del soggetto  è stata logica direi. Ho studiato come farla e sul web ci sono vari tutorial, io mi sono documentata e ho tentato di farlo uguale, guardando questo video su You-tube. Ringrazio l’autore del video.

Come l’avrei fatta è stata una sorpresa per tutti, anche per mia figlia che mi aveva comprato una cialda con l’immagine di Topolino, da applicare sulla torta. Non ero sicura di riuscire nell’impresa, anche perché non sono molto pratica di Cake-designer, oltre al fatto che comunque non sono assolutamente attrezzata. Ho fatto tutto con i semplici attrezzi che si trovano in tutte le cucine: un mixer, il mattarello per tirare la pasta fresca, forbici, coltelli affilati e via dicendo.

Il dolce è formato da tre dischi di Pan di Spagna, uno grande da 24 e gli altri due 18 cm. E’ molto grande e sufficiente per oltre trenta persone. Giusto i componenti della famiglia di mia figlia, cioè noi e i parenti stretti di mio genero. Se dovete prepararla per meno persone, fate le proporzioni dovute. Per decorarla ho usato 500 g di pasta di zucchero rossa, 250 g nera e poco altra bianca e gialla per il volto. Io ne avevo già di pronta gialla e per schiarirla l’ho unita a poca bianca. Se l’avete rosa chiaro chiaro è meglio.

La crema è semplice panna montata (io uso quella vegetale per alcune intolleranze in famiglia) e crema di nocciole. Attenzione che la crema di nocciole non contenga latte, se anche voi avete problemi di intolleranze. Perciò questo dolce è privo di lattosio. Da queste dosi ve ne avanzerà un pochino, che potrete usare per fare dei bicchierini golosi a strati, con i ritagli del Pan di Spagna. Per la bagna ho fatto uno sciroppo di acqua e zucchero, con un bicchierino di rum per aromatizzare. Aggiungendo il rum allo sciroppo in ebollizione, farete evaporare l’alcool, tenendo solo l’aroma. Visto che era anche per dei bambini, ho preferito così.

Ricordatevi di mettere qualche ciuffo di crema, prima di appoggiare la sagoma di Topolino sul vassoi che avrete scelto (vi raccomando sia robusto, la torta pesa); servirà a tenere ferma la Torta. Io le scritte le ho fatte con la Pasta di zucchero nera, a mano libera, facendo dei rotolini e poi formando lettere e numero.  Ecco qua: Torta Topolino per Gabriele.

Ingredienti per 30 persone:

per il Pan di Spagna, preparare due volte queste dosi, una volta per lo stampo da 24 e una volta per i due stampi da 18 cm.

260 g di uova intere (a temperatura ambiente)

260 g di zucchero

260 g di farina 0

50 g di acqua

1 pizzico di sale

 

Procedimento:

Imburrare e infarinare lo stampo da 24, accendere il forno a 160°. Io lo preparo nel bimby, se fate con uno sbattitore, procedete comunque in questo modo: Mettere uova , farina e zucchero nel boccale, azionare 50 secondi a vel 4. Dopo 25 secondi, aggiungere dal foro l’acqua, il lievito e il sale. Versare nello stampo e infornare per circa 35/40 minuti. Fare un altro impasto uguale e dividerlo tra due teglie da 18 cm; infornare di nuovo. Controllate con uno stecchino che deve uscire asciutto.

Far raffreddare bene le basi e se le preparate il giorno prima, come me, chiudetele in sacchetti di cellophane per alimenti. Si mantiene benissimo, bello morbido.

Per la farcia:

1000 ml di panna vegetale

800 g di crema di nocciole

 

Per lo sciroppo della bagna

200 g di acqua

100 g di zucchero

1 bicchierino di rum

Procedimento:

Sbattere a neve la panna ben fredda di frigo. Aggiungere poco alla volta la crema di nocciole, facendo attenzione a non smontare la panna. Usare un sac a poche per stendere in modo più uniforme e preciso. Oppure, se siete più bravi di me, stendete la farcia a mano. Preparare la bagna, portando a ebollizione l’acqua, aggiungere lo zucchero, sciogliere bene e riportare a leggero bollore. Aggiungere il rum e far evaporare l’alcool. Lasciar raffreddare.

Sagomare le orecchie tagliando i due Pan di Spagna più piccoli, alla base. Io ho usato lo stampo da 24, rovesciato, segnando dove tagliare e poi, con un coltello affilato, ho rifilato fino in fondo.

Ora tagliare ogni Pan di Spagna in due, ottenendo tre strati per ogni torta. Spennellare con la bagna preparata ogni disco di pan di Spagna e poi farcire con un bello strato di crema. Sovrapporre i due strati e coprire tutta la superficie della torta (unita alle orecchie) con la crema, spatolando per rendere il tutto liscio.

La Pasta di zucchero si trova anche in commercio, già fatta ma, se volete prepararla da voi, QUI trovate come fare. Colorate con colori vegetali e procedete alla decorazione, coprendo per prima cosa, tutta la torta con la Pasta di zucchero rossa, facendo attenzione che non si rompa. Qua non vi dico altro, se volete sul video è molto più chiaro di come potrei essere io. Che ve ne pare? E’ piena di difetti ma io sono molto soddisfatta. In più era anche molto buona, perciò, che volere di più?

Con la crema e i ritagli di pan di Spagna avanzati, ho fatto tre bicchierini, alternando gli strati con della crema di nocciole. Stavolta ho bagnato gli avanzi di Pan di Spagna con del caffè, che adoro nei dolci.

Lo so, oggi vi aspettavate un dolce per la festa della mamma ma sapete che io in queste cose sono una frana … di dolci ne trovate quanti ne volete, nell’archivio del mio blog. Io ci vedrei bene QUESTA oppure QUESTA ma vi garantisco che se spulciate bene, trovate qualche dolce che mi va a genio.

Visto che mi sono dilungata anche troppo, vi saluto e vi auguro un buon fine settimana. Il mio sarà molto intenso; sabato terrò un corso su come preparare un pane per la colazione, usando il nuovo Bimby. Domenica ci sarà la comunione della mia nipotina Sara, figlia di mia cognata. Voi che farete?

Goditi la vita perchè è una sola e non va sprecata

 

Print Friendly, PDF & Email

16 pensieri su “Dolci – Torta Topolino per Gabriele”

  1. Avatar

    Terry, non poteva che essere bellissima! Nipotino fortunato il tuo, con una nonna come te, non poteva chiedere di più.
    Brava, dai due bacioni a Gabriele, e perché no, anche a Cristian! A te un abbraccio.
    Mafi

  2. Avatar

    Io dico che è davvero bellissima la torta per Gabriele e sulla bontà non ho alcun dubbio! Sei sempre bravissima e chiara nelle spiegazioni!
    Un abbraccio e tanti tanti auguri al tuo nipotino,
    Mary❤️

  3. Avatar

    è tenerissima tesoro 🙂 il tuo piccolo ometto è fortunato ad avere una nonna dalle mani d’oro come te e sono certa che i suoi occhi si saranno illuminati di gioia quando ha visto la sua bellissima torta Topolino. tanti auguri al piccolo Gabriele e un bacione a te, buon fine settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.